Torna a Carmignano “Calici di stelle”

Torna a Carmignano “Calici di stelle”


L'ultima volta nel 2019, pre-pandemia

Nel 2020, in piena pandemia, fu impossibile. Nel 2021 si tentò fino all’ultimo, per poi arrendersi di fronte alle troppe restrizioni imposte ancora dall’emergenza sanitaria. Quest’anno, nel 2022, Calici di Stelle tornerà però ad animare i giardini di olivi della Rocca di Carmignano, da dove con un solo sguardo si copre tutta la piana tra Firenze, Prato e Pistoia.

I volontari di Carmignano sono già all’opera e pronti a far ripartire l’orologio dell’evento, che si era fermato al 2019 quando fu festeggiata la ventesima edizione consecutiva. Anche allora furono quattro serate e in oltre seimila, dalla prima all’ultima, varcarono i cancelli dell’antico castello di Carmignano.

L’appuntamento è il 6-7 e 9-10 agosto 2022, dalle 20 fino a mezzanotte: sabato e domenica e poi ancora martedì e mercoledì, notte di San Lorenzo e dei nasi all’insù a cercare una scia in cielo a cui affidare la realizzazione di un desiderio.

Lo scenario non cambia e la formula rimane quella collaudata: vino e piatti tipici, musica dal vivo e stelle (non solo cadenti) da ammirare ad occhio nudo o con il telescopio. Ma il “Calici di stelle” carmignanese, nonostante la presenza di vini di indiscusso blasone e carattere come quelli del territorio – assieme a Chianti, Pomino e Valdarno superiore la prima Doc al mondo nel 1716 prima ancora che le Doc esistessero – è da sempre non solo un evento per gli enonauti e gli appassionati di vino (o i semplici curiosi) ma anche per la famiglie. Se non mancheranno infatti sommelier dell’Ais (e gli stessi produttori) a spiegare le diverse etichette, si può andare in Rocca anche solo per il panorama o per cercare un po’ di refrigerio alla calura, a mangiare un gelato o qualche biscotto o a cenare sdraiati sull’erba con le specialità gastronomiche preparate direttamente dai ristoratori del posto: pizze e formaggi, primi piatti e secondi. Accanto ai telescopi puntati al cielo, ci saranno di nuovo gli astrofili dell’associazione fiorentina “Margherita Hack” a spiegarlo. La musica dal vivo di qualità allieterà ogni sera dalle 21.30: l’OrkestrAccia il 6 agosto, la “Generazione Alabarda Spaziale” con le sigle dei più famosi cartoni animati anni ‘80 il 7 agosto, “Apple Party & the First Ladies”, trio vocale tutto al femminile per un tuffo negli anni ‘50 e ‘60, il 9 agosto e “Quei bravi ragazzi swing band”, con le atmosfere del dopoguerra di casa nostra, il 10 agosto. Inoltre, come sempre, ci saranno laboratori gratuiti per bambini, con le associazioni Artumes e Pandora. Gli appassionati di storia medievale potranno viaggiare nel tempo, attraverso l’illustrazione del plastico della Rocca, contesa per tre secoli da pistoiesi e fiorentini, recentemente restaurato

Fino a dodici anni si entra gratis alla festa. Tutti gli altri dovranno pagare un biglietto: 5 euro questa edizione. L’aumento dei costi generali purtroppo ha imposto di un ritocco ai due euro pagati fino ad oggi: una decisione che gli organizzatori avrebbero voluto evitare. Nei cinque euro di biglietto sono però compresi (una novità) due ‘grappoli’ da spendere in degustazioni, ovvero la speciale moneta della festa che ci acquista alle casse esterne ed interne.

Per bere i vini è necessario munirsi di un calice e sacchetta porta bicchiere, ma chi non lo vuole acquistare come ricordo dell’evento può portarselo anche da casa (uno qualsiasi di una passata edizione o anche di un’altra festa). Consigliato un telo per stendersi a terra.

I cani sono i benvenuti: da tenere al guinzaglio per una questione di sicurezza. Per raggiungere la Rocca di Carmignano si può gratuitamente utilizzare la navetta da piazza Vittorio Emanuele II: due bus che si incroceranno saranno a disposizione per tutte e quattro le sere. Sopra i piccoli bus i cani non possono però salire e si dovrà raggiungere la Rocca a piedi. I parcheggi in paese dove lasciare l’auto sono gratuiti. 

 

L’appuntamento è presso la Rocca di Carmignano dalle Ore 20.00 alle Ore 24.00.

 

INFO: Tel. 055.8712468  -  info@carmignanodivino.prato.it