Le Langhe celebrano il Tennis

Le Langhe celebrano il Tennis


Le iniziative per celebrare il territorio in occasione dei grandi eventi autunnali di tennis a Torino.
 
In occasione dei grandi appuntamenti di tennis internazionale di novembre a Torino, Fontanafredda è pronta ad accogliere gli appassionati con importanti iniziative volte a celebrare il territorio attraverso l’ospitalità d’eccellenza del Villaggio Narrante, che propone diverse esperienze alla scoperta delle Langhe e dell’enogastronomia piemontese, e dedicando un’Alta Langa in edizione limitata a questi due importanti eventi di tennis internazionale, per la prima volta a Torino. Una bollicina di grande finezza, equilibrio e struttura con una forza gustativa-olfattiva persistente.
 
La cantina vitivinicola Fontanafredda di Serralunga d’Alba celebra il territorio piemontese in occasione dei grandi eventi sportivi di tennis a Torino, le Nitto ATP Finals e la Davis Cup, di questo autunno, con una edizione limitata del suo Alta Langa DOCG Metodo Classico e una proposta di esperienze dedicate, alla scoperta di uno dei territori patrimonio dell’Unesco presso il Villaggio Narrante in Fontanafredda & Casa E. di Mirafiore.
 
Dal 14 al 21 novembre Torino ospita le Nitto ATP Finals e dal 25 al 29 novembre la Davis Cup. Due eventi di rilievo internazionale in cui i più forti tennisti al mondo si sfidano, ospiti del territorio piemontese dal ricco patrimonio artistico ed enogastronomico. Fontanafredda ha deciso di dedicare una delle massime espressioni delle sue bollicine piemontesi a questi eventi: l’Alta Langa DOCG Limited Edition 2016 in sole 2000 bottiglie in edizione speciale, con la serigrafia della silhouette di un tennista in stile mininal. Un vino che rappresenta l’eccellenza del territorio spumantistico del basso Piemonte, dove trovano dimora le viti di Pinot Nero e di Chardonnay. Questa cuvée si caratterizza per il particolare colore giallo paglierino con riflessi verdi e per la sua complessità aromatica. Sentori di miele, pesca a polpa bianca e pompelmo e basilico fanno da preludio alla sapidità che si percepisce in bocca, con una bollicina avvolgente e un finale dolce e lungo. Il sapiente assemblaggio di questa cuvée produce un vino fresco e fruttato, mentre il periodo di affinamento sui propri lieviti mai inferiore ai 30 mesi conferisce la giusta complessità di aromi.
 
Per Fontanafredda la valorizzazione del territorio passa anche attraverso un’ospitalità esclusiva. Il Villaggio Narrante in Fontanafredda & Casa E. di Mirafiore a Serralunga d’Alba, circondato dal meraviglioso panorama vitivinicolo delle Langhe Patrimonio Unesco, è punto di riferimento per l’incontro tra turismo culturale ed enogastronomico; in occasione del grande evento de le Nitto ATP Finals, Fontanafredda, in collaborazione con il Gruppo Gattinoni, leader nel settore turismo, Business Travel ed eventi e Official Tour Operator delle Nitto ATP Finals, propone due pacchetti esclusivi: “Day to day Barolo Tour” ed Exploring Piemonte” usufruibili grazie ai servizi online di accoglienza de le Nitto ATP Finals, che offrono inoltre la possibilità di noleggiare un’auto e raggiungere il Villaggio Narrante a circa 80 chilometri da Torino.
 
Un’occasione speciale per andare alla scoperta delle cantine che furono di Vittorio Emanuele II, primo Re d’Italia, completando il percorso con la degustazione dei tre vini più rappresentativi del territorio: l’Alta Langa Metodo Classico, il Langhe Nebbiolo e il Re dei Vini, il Barolo. A seguire sarà possibile gustare i sapori della tradizione presso l’Osteria Disguido, della famiglia Alciati, con menù di qualità con materie prime di stagione selezionate con cura dallo chef stellato Ugo Alciati e con in abbinamento un calice di vino. Un ambiente vivace e informale all’interno del Villaggio, in cui apprezzare pasta fresca fatta a mano, antipasti piemontesi e salumi e formaggi del territorio. Per concludere la giornata in grande stile, la visita alle cantine Borgogno, con degustazione di tre Barolo cru. Per un’esperienza più completa, il pacchetto “Exploring Piemonte” che, oltre alla visita alle cantine, offre la possibilità di cenare nella storica Villa Reale di Fontanafredda, all’interno dell’elegante e raffinato Guidoristorante, dove lo chef stellato Ugo Alciati e il fratello Piero propongono un’esperienza culinaria di alto livello con piatti legati alla tradizione, alla memoria e alla stagionalità. Per la notta è previsto il pernottamento nell’Hotel a 4 stelle Vigna Magica, una finestra sui vigneti del Barolo, per poi concludere l’esperienza nel bosco alla ricerca dei tartufi con un vero trifolau.
 
Gli ospiti possono così vivere, nel corso anche di poche giornate, esperienze ricche, fatte di sport, degustazione dei vini delle Langhe patrimonio Unesco e scoperta della bellezza del territorio piemontese e delle sue eccellenze enogastronomiche.