I nuovi di Terre del Sole Zerilli

I nuovi di Terre del Sole Zerilli


Rispetto della natura, dedizione al lavoro, attenzione ai dettagli sono gli elementi che hanno permesso a quattro generazioni della famiglia Zerilli di farsi portavoce, attraverso tutto il ‘900 e oltre, della vocazione della Sicilia occidentale per il vino. I vigneti dell’azienda si trovano tutti tra Petrosino e Marsala, in un’area tra le più vitate d'Europa, dove il sole che accompagna lo sviluppo delle piante per molti mesi l'anno e la vicinanza del mare regalano peculiarità ben riconoscibili.

La coltivazione è composta principalmente da uve di Grillo, Chardonnay, Catarratto per i Bianchi ma anche Viognier, Pinot Grigio e Zibibbo; Nero d’Avola, Syrah, Petit Verdot per i Rossi. Per tutti gli anni '90 e 2000 l'Azienda ha continuato il suo processo di crescita fino ai 9 ettari attuali, nel 2014 nascono le prime bottiglie a marchio "Terre del Sole Zerilli” e nel 2016 arrivano i vini biologici. Gli ultimi due anni sono stati particolarmente importanti per Terre del Sole Zerilli che ha puntato alla crescita aziendale ed a un nuovo rapporto con i wine lovers proponendo sul mercato diverse novità.

Dopo anni d’intenso lavoro sull’isola di Pantelleria, dove la coltivazione della vite ad alberello è Patrimonio UNESCO, sono ora arrivate sul mercato le prime bottiglie di Passito di Pantelleria DOC Terre del Sole Zerilli, che è diventato subito uno dei prodotti di punta. Contemporaneamente l’azienda ha deciso di proporre il vitigno principe della propria zona - il Grillo - in versione spumante: è così nato Bollicine del Sole, un brut dal perlage fine e persistente, dal sorso vibrante e leggermente sapido, prodotto con metodo charmat lungo.

Ma Terre del Sole Zerilli non si è fermata ed ha deciso di dare voce ad un’altra delle tante sfaccettature della Sicilia aggiungendo alla sua gamma anche il Vino aromatizzato alla Mandorla.

Per chi ama invece i sentori freschi e floreali, Terre del Sole Zerilli ha lanciato di recente la linea Zerì in due versioni: un viognier in purezza e un rosè da uve syrah.

Le novità proposte sono anche state premiate dalla XIX edizione del Concorso Enologico Internazionale Città del Vino che ha conferito la Gran Medaglia d'Oro al Passito di Pantelleria 2016 DOC (Zibibbo Pantesco 100%), una Medaglia d'Oro allo Zibibbo dolce Terre del Sole 2019 IGP (Zibibbo 100%), altro fiore all’occhiello dell’azienda, e al Vino Aromatizzato alla Mandorla 2019 IGP (Grillo 80%). Medaglia d’Argento inoltre per lo Spumante Extra Dry Bollicine del Sole 2019 (Grillo 100%).