I nuovi tappi Blue Line a base di plastica riciclata

I nuovi tappi Blue Line a base di plastica riciclata


Leader mondiale nelle soluzioni di chiusure per l'industria vinicola, con 2,8 miliardi di tappi venduti nel 2020, Vinventions lancia la sua nuova gamma di tappi Blue Line in Europa, confermando la volontà di entrare nell'economia circolare.  Questa nuova gamma si unisce al portafoglio delle chiusure Nomacorc, rinomati per le loro prestazioni tecniche e vinicole uniche.

La gamma Blue Line è una nuova categoria di tappi di cui il 50 % della materia prima è ottenuto dal riciclaggio della plastica. La significativa percentuale di plastica riciclata è certificata ISCC+, tramite un sistema chiamato "Mass Balance". Un approccio che ha già dimostrato il suo valore nello sviluppo sostenibile di altre industrie come il legno, il cacao o l'elettricità.  Sebbene finora le tecnologie di riciclaggio non permettessero di fornire una materia prima conforme alle disposizioni regolamentari in materia di contatto alimentare, le cose si sono recentemente evolute: è stato infatti introdotto un nuovo procedimento che consente di ottenere un materiale riciclato identico alla plastica vergine e adatto al contatto alimentare. È su questo processo che Vinventions si basa per la produzione Blue Line, con la quale rafforza la sua azione a sostegno dello sviluppo sostenibile: dando una seconda vita ai materiali solitamente destinati all'incenerimento, fonte di emissioni di CO2, contribuisce non solo a limitare queste emissioni, ma anche a ridurre l'uso di plastica fossile.

La nuova soluzione si aggiunge alla prima gamma con zero impronta di carbonio lanciata nel 2013: la Green Line. Inoltre il programma CorkLoop, lanciato nel 2020, che mira a riutilizzare i rifiuti industriali e a rivalorizzare i tappi usati come materia prima, completa gli elementi di un'economia circolare del gruppo, un esempio concreto dell'impegno di Vinventions nel rispetto dell'ambiente in quanto firmatario dei Patti Europeo e Americano delle Plastiche. Il gruppo sta inoltre ora lavorando,in collaborazione con South Pole, uno degli autori delle Direttive per la Gestione della Plastica delle Imprese pubblicate dall'Iniziativa 3R nel febbraio 2021. Direttive che mirano a supportare le aziende nel calcolo e nella riduzione della loro impronta plastica implementando iniziative sulla produzione e sulla gestione del fine vita dei prodotti. Questa partnership consentirà a Vinventions di raggiungere l'obiettivo Blue Line di "Net Zero Plastic Leakage" nel 2022.