Orto Felice

Orto Felice


Ideato da Fondazione Allianz Umana Mente, l’Orto e l’Aia di San Felice nasce nel 2012 a San Felice (Castelnuovo Berardenga)  come progetto di agricoltura sociale-filantropica che si propone di migliorare la qualità della vita di ragazzi con disabilità, promuovendone  l’integrazione  e offrendo  loro un’occasione di lavoro attraverso attività orto-floro-vivaistiche e zootecniche .

Grazie al coinvolgimento degli anziani del territorio nel progetto, è stato possibile creare importanti sinergie e rapporti interpersonali che hanno favorito la trasmissione della tradizione e cultura agricola del luogo , dando vita a un prezioso scambio intergenerazionale di “saperi”,  diventato collante  per l’intera comunità.

Lo spirito dell’Orto è condivisione:  di esperienza, di vita,  di emozioni , in un percorso che si snoda al ritmo delle stagioni, che insegna l’attesa dopo la semina, sperimenta la gioia del raccolto e l’impegno costante della cura e della trasformazione dei prodotti .

Una vera palestra di vita  per i ragazzi, che si ‘allenano’ coordinati e guidati dal personale  della cooperativa agricola Naturalmente , in una continua esplorazione delle proprie capacità, per arricchire le proprie competenze e conquistare nuovi traguardi di autonomia e gratificazione.

Tante le iniziative nate dal circuito virtuoso innescato, tra queste la  stretta collaborazione con lo Chef del Ristorante Gourmet Poggio Rosso a Borgo San Felice, che  assicura alla sua cucina  materie prime sempre freschissime a km 0 e che condivide con i ragazzi  la scelta delle semine ,  oltre che suggerire ricette ad hoc per trasformare i prodotti in  gustose conserve; insieme alla disponibilità di cassette  con verdure  rigorosamente di stagione, la produzione di  sughi e composte  ha  avviato una piccola ma efficace rete di distribuzione nelle zone limitrofe a San Felice  e nei dintorni di Siena che contribuisce concretamente al sostegno dell’orto e delle sue  attività.

Donazione orto felice3