Il miglior vino esige il miglior calice

Il miglior vino esige il miglior calice


Archè è una realtà artigianale tutta italiana, che nasce come connubio tra la più antica arte di soffiatura del vetro e le più attuali ricerche di design e di forme volte a portare ai massimi livelli l’esperienza sensoriale della degustazione del vino.

Archè è il principio dell’antica filosofia greca secondo il quale i 4 elementi naturali si fondono dando origine all’Elemento Unico e principio del tutto. Per noi inteso come la fusione di forme perfette ed eccellenza tecnica nella creazione del Migliore calice da vino del più puro ed impalpabile cristallo senza piombo soffiato a bocca.

Il principio dell’Archè è tangibile effettivamente nella creazione di ogni singolo nostro calice attraverso il fuoco che fonde la sabbia in goccia di materia incandescente, plasmata dall’aria attraverso la soffiatura nello stampo e raffreddata dall’acqua una volta raggiunta la perfezione delle forme.

Un processo attraverso il quale una generosa Natura si fa plasmare da mani rispettose e sapienti. La materializzazione di un ideale che si traduce con il prodotto di esemplari unici e senza compromessi.

Arché, firmato da Francesco Saverio Russo: “Nella condivisione nascono le migliori ispirazioni. Abbiamo cercato una sensibilità simile alla nostra con cui costruire una sinergia per realizzare il sogno: la creazione dei migliori calici da vino”. La risposta è arrivata con Francesco Saverio Russo, figura indipendente ed intraprendente di fama internazionale nell’universo enoico.

Insieme abbiamo trovato la risposta che cercavamo, mettendo a disposizione dell’ambizioso obiettivo comune tutte le nostre competenze fondendole in Archè by Francesco Saverio Russo: una collezione unica ed esclusiva destinata ai più esigenti conoscitori del vino. Il miglior vino esige il miglior calice per esprimersi ed il miglior calice, oggi, è Archè by Francesco Saverio Russo.

Il miglior cristallo privo di metalli pesanti, o vetro cristallino superiore. Impalpabile, leggerissimo, sottilissimo e perfettamente trasparente per rendere fedelmente lo spettro cromatico del vino e per non alterarne la temperatura.

Il bordo è punto di intersezione tra le labbra ed il vino e la sua presenza deve essere discreta per non interferire sui sensi dell’assaggiatore: per questo i calici Archè sono realizzati ponendo la massima attenzione nel dare ai bordi il minimo dello spessore possibile. L’architettura delle coppe desidera evocare la forma ideale di ogni vino, sviluppata e realizzata sui disegni di Russo che ne racconterà il processo creativo e di studio nei dettagli.

Ogni calice è un pezzo unico, soffiato a bocca e realizzato interamente a mano dalle abili mani dei migliori mastri vetrai. Nella linea, composta da 6 calici esclusivi, troverete richiami a linee classiche rese contemporanee dal percorso creativo e dalle competenze tecniche innovative messe in campo per la realizzazione di Archè by Francesco Saverio Russo.

L'obiettivo non è quello di creare uno strumento che migliori il vino che vi andremo a versare all'interno! La mia volontà è quella di permettere a quel vino di esprimere la sua identità nella forma più nitida. Archè si prefigge di mettere in contatto diretto il degustatore e il contenuto del suo calice, dando origine ad una concreta metonimia in cui un “calice di vino” non rappresenti il vetro di cui è fatto, bensì il suo contenuto in maniera integrale.” - F. Saverio Russo

guest@archeglass.com -  www.archeglass.com