Acquista l'Agenda delle Città del Vino

Acquista l'Agenda delle Città del Vino


È in vendita l’Agenda 2021 delle Città del Vino. L'agenda vi accompagnerà, giorno dopo giorno, presentando le 93 Enoregioni italiane, ciascuna delle quali rappresenta un insieme di terre con caratteristiche (climatiche, litologiche, morfologiche e pedologiche) omogenee secondo la classificazione offerta dall’Atlante dei territori del vino, edito a cura dell'Enoteca Italiana di Siena e dell'Istituto Geografico Militare su invito del Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali. La classificazione permette di leggere la ricchezza del sistema vitivinicolo italiano attraverso l'individuazione degli elementi comuni dei territori, dalle tradizioni produttive alle condizioni ambientali.

Per info e acquisto Agenda 2021 delle Città del Vino contattare Matilde Corbini all’indirizzo matilde.corbini@cittadelvino.com.

La copertina dell’Agenda è stata realizzata lo scorso anno scolastico da Gemma Fantinelli della Classe IIIA dell'Istituto Comprensivo "P. Amaducci" di Bertinoro, in provincia di Forlì-Cesena, su iniziativa della professoressa Marina Barberini, docente di Arte e Immagine che messo in pratica la tanto discussa DAD (didattica a distanza) che ha invitato su suoi alunni a realizzare i bozzetti secondo quanto prescrive il bando del concorso per il miglior manifesto delle Città del Vino.

Numerosi i bozzetti pervenuti e tutti testimoni del grande impegno messo in campo dagli studenti, ma uno su tutti ha convinto l'Associazione Città del Vino, quello realizzato da Gemma Fantinelli. "Durante il periodo di quarantena - racconta la professoressa Barberini - è stato molto stimolante lavorare sulla tematica della produzione vitivinicola e dei paesaggi facendo ricordo alla DAD e ai mezzi informatici di comunicazione. Nonostante le difficoltà, il lavoro a distanza con i ragazzi ha portato ottimi risultati e ad elaborati interessanti".

"Per la mia tesina da presentare alla commissione esaminatrice dell’esame di terza media - dice Gemma - ho scelto come riferimento artistico Pablo Picasso realizzando un disegno che ha un evidente richiamo al suo stile. Ho immaginato così i vigneti delle mie terre, dai colori intensi, dai quali si producono vini molto apprezzati. Il mosaico di colori che ho utilizzato rappresenta la stagione della vendemmia, con i suoi profumi e l'allegria mista ad una sensazione di malinconia".

Va ricordato che Bertinoro è una Città del Vino al centro del territorio di produzione del Sangiovese di Romagna, vino di antica tradizione e riconosciute qualità.