Comune di Sennori

  • Telefono: 079 3049200
  • Fax: 079 3049245
  • Sitoweb: Sennori
  • Sede Amministrativa
    Via Brigata Sassari 13 7036 Sennori (Sassari)

Origine del nome

L'etimologia del toponimo Sennori è tuttora non definita, ma una recente ipotesi farebbe risalire l'origine di esso a due sostantivi paleosardi: SIN (Luna/dea Luna) e NUR (Casa/Tempio) ad indicare la presenza nel territorio sennorese di un santuario nuragico dedicato alla dea Luna. (fonte: it.wikipedia.org)

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 7
  • Altitudine: 277
  • Superficie: 31,34
  • Santo Patrono: San Basilio Magno - terza domenica di giugno
  • Codice ISTAT: 090067
  • Codice Catastale: I614
  • Prefisso: 079
  • PEC: protocollo.sennori@pec.comunas.it
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Nicola Sassu


Storia

Uno degli elementi caratteristici di Sennori è la relazione fra il suo territorio collinare e la vicinanza al mare; infatti il paese si sviluppa lungo le dorsali calcaree declinanti verso il golfo dell’Asinara. Pare che in passato Sennori sia stato per molto tempo un luogo di transito: un insediamento sorto soprattutto perché luogo di passaggio tra Osilo e Sorso, tra l’interno e il mare, con costruzioni che dovevano fungere anche da deposito di derrate per molti commercianti locali.

Dall’età pre-nuragica all’epoca romana: la presenza dell'uomo nel territorio di Sennori risale all'età nuragica e pre-nuragica. Se la fase punica non è attestata con certezza, di sicuro interesse è il dato della romanizzazione attestato con episodi archeologici.

1020 circa: Sennori fece parte della Curatoria della Romangia del Giudicato di Torres

Epoca successiva al 1300: il paese appartenne ad una delle tante baronie costituite dagli aragonesi ovvero la baronia Encontrada de Romangia che fu sotto la giurisdizione della famiglia De Senay Pilo Y Castelvì.

1430: alla baronia Encontrada de Romangia subentrò la curatoria di Gonario Gambella.

1723: Sennori e la Romangia passarono alla famiglia degli Amat, marchesini San Filippo, che governarono fino alla fine del feudalismo in Sardegna. 

1890-1990 circa: anche Sennori fu scosso da fremiti socialisti a tendenza repubblicana, il cui organo propulsore fu quella Società Operaia denominata 'Popolo Sovrano'.

Feste

Le feste religiose sono sei, tutte della durata di alcuni giorni. La festa più importante del paese è quella di San Giovanni conosciuta in tutta la Sardegna per la sua grande cavalcata e sfilata di costumi ogni anno con differenti gruppi in costume della Sardegna mentre, quella di più recente istituzione, è la festa di San Biagio, divenuta una delle sagre più conosciute e attese del territorio della Romangia. Da non dimenticare poi "Calici di stelle", che si svolge il 10 agosto e "i giochi estivi" che si svolgono a luglio al campo sportivo, chiamati "sennoriestate" (giochi senza quartiere). In questi giochi partecipano 16 squadre che per una settimana si danno lotta con gavettoni, tiri alla fune e altri giochi. L'ultimo giorno si svolge la finalissima che culmina con una sfilata di moda in cui ogni squadra presenta in passerella una coppia di giovani. Alla fine vengono decretati "miss e mister Sennori estate e miss e mister sorriso". La manifestazione si conclude con la proclamazione della squadra vincitrice e l'avvio di una serata di musica. (fonte: it.wikipedia.org)

Informazioni Turistiche

Il centro abitato, disposto ad anfiteatro su una collina di tufo calcareo, si affaccia sul Golfo dell’Asinara, nel nord della Sardegna. I quartieri più antichi sorgono in prossimità del centro, nella parte più alta del paese: Santa Lucia, il Monte e le Conce. Sia in queste zone che nel centro storico è possibile trovare case della fine del ‘800 e primi del ‘900, costruzioni semplici, ma caratterizzate da stanze con volte a crociera e con antiche pavimentazioni in graniglia decorate con motivi liberty. Caratteristici gli scorci che si possono osservare passeggiando verso i quartieri sopra indicati: strette stradine in pietra, case a due o tre piani con spesso una o due stanze per piano; sono costruzioni molto semplici che si affiancano alle pochissime case che presentano un’architettura più ricercata nell’ornato, sia negli esterni che negli interni. Affianco ad una delle parti più antiche e centrali del paese, in cui si trovano le domus de janas, c'è una piccola cava in cui è stato creato un teatro all’aperto che domina sul bellissimo panorama del golfo. La chiesa principale, che con la sua facciata e il campanile si può vedere da ogni angolo del paese, è quella di San Basilio eretta in epoca secentesca ma completamente riedificata negli anni cinquanta del XX secolo. Chiese minori sono Santa Croce risalente al 400, il Rosario (completamente ricostruito), Santa Lucia piccola chiesa settecentesca e la chiesa campestre di San Giovanni dove vi si svolge la più importante festa del paese, conosciuta in tutta la Sardegna per l’imponente cavalcata e la sfilata di costumi sardi. La realtà monumentale di Sennori appare fortemente legata alla storia dell'acqua e dell'agricoltura: si vedano per esempio i siti di "Funtana de Su Anzu" , "Funtana di Sa Conza" (nei cui pressi è individuabile una domus de janas pluricellulare), e "Badde Puttu". Il territorio presenta un buon numero di Domus de janas, vale a dire piccoli cimiteri familiari ai margini di nuclei di stanziamenti neolitici a base presumibilmente agricola. Di grande pregio strutturale e decorativo è certamente la "domus de janas del Beneficio parrocchiale", una delle più interessanti della preistoria isolana, di tipo pluricellulare e decorata a rilievo, scavata in un costone calcareo utilizzato ancora nel nostro secolo come cava. Sempre del periodo preistorico si ricorda il complesso Serra Crabiles, comprendente numerose domus de janas che hanno restituito idoletti femminili neolitici. Le attestazioni nuragiche si esprimono sia con monumenti di tipologia monotorre, sia con complessi articolati e dotati di villaggio. Un esempio è rappresentato dal nuraghe “Badde Margherita”: collocato a sud ovest del ponte Rio Silis, è un tipico nuraghe monotorre. Il complesso “Su Nuraghe” si trova a nord del nuraghe Margherita, dove sono state rinvenute numerose tracce di capanne a pianta circolare. Di straordinario interesse è la tomba di giganti di Oridda, monumento unico nel suo genere per una serie di caratteristiche che permettono di definirla una tomba di tipo dolmenico e ortostatico. Scavato nella roccia, è interamente foderato in muratura, mentre la facciata è stata monumentalizzata con una stele quadrangolare. All'interno della tomba sono stati rinvenuti gli scheletri di 27 individui, di cui venti tra uomini e donne, sei bambini e un feto, ed un’importante ceramica che conferma la datazione all'interno del Bronzo Medio. Assai caratteristico, infine, è il costume femminile, tra i più ricchi e noti dell’isola. Già nei primi del 1900 l’assetto dell’abbigliamento popolare del paese ricalca, seppur con differenze relative alla dimensione/quantità dei decori, la foggia attuale.  (fonte: www.comune.sennori.gov.it)

Denominazioni collegate

Isola dei Nuraghi

Isola dei Nuraghi

Regione di riferimento: Sardegna
Enoregione: SARDEGNA CENTRALE, GALLURA, COSTA NORD OCCIDENTALE, COSTA CENTRO OCCIDENTALE, SULCIS E CAMPIDANO, CAGLIARITANO
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Urzulei, Comune di Tortolì, Comune di Terralba, Comune di Tempio Pausania, Comune di Sorso, Comune di Sorgono, Comune di Serdiana, Comune di Sennori, Comune di Selargius, Comune di Sant'Antioco, Comune di Sant'Anna Arresi, Comune di San Nicolò di Arcidano, Comune di Samugheo, Comune di Quartu Sant'Elena, Comune di Neoneli, Comune di Monti, Comune di Meana Sardo, Comune di Usini, Comune di Jerzu, Comune di Dorgali, Comune di Cardedu, Comune di Berchidda, Comune di Badesi, Comune di Atzara, Comune di Alghero

Enti Interessati
mostra/nascondi

Isola dei nuraghi

Vermentino di Sardegna

Vermentino di Sardegna

Regione di riferimento: Sardegna
Enoregione: SARDEGNA CENTRALE, GALLURA, COSTA NORD OCCIDENTALE, COSTA CENTRO OCCIDENTALE, SULCIS E CAMPIDANO, CAGLIARITANO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Urzulei, Comune di Tortolì, Comune di Terralba, Comune di Tempio Pausania, Comune di Sorso, Comune di Sorgono, Comune di Serdiana, Comune di Sennori, Comune di Selargius, Comune di Sant'Antioco, Comune di Sant'Anna Arresi, Comune di San Nicolò di Arcidano, Comune di Samugheo, Comune di Quartu Sant'Elena, Comune di Neoneli, Comune di Monti, Comune di Meana Sardo, Comune di Usini, Comune di Jerzu, Comune di Dorgali, Comune di Cardedu, Comune di Berchidda, Comune di Badesi, Comune di Atzara, Comune di Alghero

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc vermentino di sardegna

Sardegna Semidano

Sardegna Semidano

Regione di riferimento: Sardegna
Enoregione: SARDEGNA CENTRALE, , GALLURA, COSTA NORD OCCIDENTALE, COSTA CENTRO OCCIDENTALE, SULCIS E CAMPIDANO, CAGLIARITANO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Urzulei, Comune di Tortolì, Comune di Terralba, Comune di Tempio Pausania, Comune di Sorso, Comune di Sorgono, Comune di Serdiana, Comune di Sennori, Comune di Selargius, Comune di Sant'Antioco, Comune di Sant'Anna Arresi, Comune di San Nicolò di Arcidano, Comune di Samugheo, Comune di Quartu Sant'Elena, Comune di Neoneli, Comune di Monti, Comune di Meana Sardo, Comune di Usini, Comune di Jerzu, Comune di Dorgali, Comune di Cardedu, Comune di Berchidda, Comune di Badesi, Comune di Atzara, Comune di Alghero

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc sardegna semidano

Moscato di Sardegna

Moscato di Sardegna

Regione di riferimento: Sardegna
Enoregione: SARDEGNA CENTRALE, GALLURA, COSTA NORD OCCIDENTALE, COSTA CENTRO OCCIDENTALE, SULCIS E CAMPIDANO, CAGLIARITANO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Urzulei, Comune di Tortolì, Comune di Terralba, Comune di Tempio Pausania, Comune di Sorso, Comune di Sorgono, Comune di Serdiana, Comune di Sennori, Comune di Selargius, Comune di Sant'Antioco, Comune di Sant'Anna Arresi, Comune di San Nicolò di Arcidano, Comune di Samugheo, Comune di Quartu Sant'Elena, Comune di Neoneli, Comune di Monti, Comune di Meana Sardo, Comune di Usini, Comune di Jerzu, Comune di Dorgali, Comune di Cardedu, Comune di Berchidda, Comune di Badesi, Comune di Atzara, Comune di Alghero

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc moscato di sardegna

Monica di Sardegna

Monica di Sardegna

Regione di riferimento: Sardegna
Enoregione: SARDEGNA CENTRALE, GALLURA, COSTA NORD OCCIDENTALE, COSTA CENTRO OCCIDENTALE, SULCIS E CAMPIDANO, CAGLIARITANO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Urzulei, Comune di Tortolì, Comune di Terralba, Comune di Tempio Pausania, Comune di Sorso, Comune di Sorgono, Comune di Serdiana, Comune di Sennori, Comune di Selargius, Comune di Sant'Antioco, Comune di Sant'Anna Arresi, Comune di San Nicolò di Arcidano, Comune di Samugheo, Comune di Quartu Sant'Elena, Comune di Neoneli, Comune di Monti, Comune di Meana Sardo, Comune di Usini, Comune di Jerzu, Comune di Dorgali, Comune di Cardedu, Comune di Berchidda, Comune di Badesi, Comune di Atzara, Comune di Alghero

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc monica di sardegna

Cannonau di Sardegna

Cannonau di Sardegna

Regione di riferimento: Sardegna
Enoregione: SARDEGNA CENTRALE, GALLURA, COSTA NORD OCCIDENTALE, COSTA CENTRO OCCIDENTALE, SULCIS E CAMPIDANO, CAGLIARITANO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Urzulei, Comune di Tortolì, Comune di Terralba, Comune di Tempio Pausania, Comune di Sorso, Comune di Sorgono, Comune di Serdiana, Comune di Sennori, Comune di Selargius, Comune di Sant'Antioco, Comune di Sant'Anna Arresi, Comune di San Nicolò di Arcidano, Comune di Samugheo, Comune di Quartu Sant'Elena, Comune di Neoneli, Comune di Usini, Comune di Monti, Comune di Meana Sardo, Comune di Jerzu, Comune di Dorgali, Comune di Cardedu, Comune di Berchidda, Comune di Badesi, Comune di Atzara, Comune di Alghero

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc cannonau di sardegna

Romangia

Romangia

Regione di riferimento: Sardegna
Enoregione: COSTA NORD OCCIDENTALE
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Sorso, Comune di Sennori

Enti Interessati
mostra/nascondi

Romangia

Moscato di Sorso-Sennori o Moscato di Sorso o Moscato di Sennori

Moscato di Sorso-Sennori o Moscato di Sorso o Moscato di Sennori

Regione di riferimento: SARDEGNA
Enoregione: COSTA NORD OCCIDENTALE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Sorso, Comune di Sennori

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc moscato di sorso sennori o moscato di sorso o moscato di sennor

News

A Siena il Mercato nel Campo festeggia 10 anni
A Siena il Mercato nel Campo festeggia la decima edizione riportando tutta la magia delle feste in Piazza del Campo, in occasione ...
continua »
Federdoc e CNAOC sui vini a Indicazione Geografica
Federdoc e CNAOC sbarcano a Bruxelles per la prima Assemblea Generale congiunta sui vini a Indicazione Geografica, che si svo ...
continua »
Vins Extrêmes 2017
I vini provenienti dalla “viticoltura eroica”, praticata in contesti estremi, su terreni in forte pendenza, a quote el ...
continua »