Comune di San Pietro in Cariano

  • Telefono: 045 6832111
  • Fax: 045 6801268
  • Sitoweb: San Pietro in Cariano
  • Sede Amministrativa
    Via Chopin 3 37029 San Pietro in Cariano (Verona)

Origine del nome

Il toponimo di San Pietro in Cariano oltre ad indicare la denominazione del Santo, a cui è dedicata la chiesa parrocchiale che figura nello stemma, la dicitura “Cariano” sembra derivare dal latino tardo Carilianus (terreno di proprietà di Carilius), di cui il nome della contrada nei pressi del capoluogo, anche se alcuni studiosi vi leggono una semplificazione della dicitura “Castrum-Rotharii-Ruptum” abbreviata “Ca-R-i-R-um” e poi italianizzato in o dal nome del castello di Castelrotto, possibile identificazione con il castello raffigurato nell’arma.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 12983
  • Altitudine: 151
  • Superficie: 20.24
  • Santo Patrono: San Pietro
  • Codice ISTAT: 23076
  • Codice Catastale: I109
  • Prefisso: 45
  • PEC: sanpietrincariano.vr@cert.ip-veneto.net
  • Zona Sismica: 3
  • Zona Climatica: E
  • Gradi Giorno: 2439
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Giorgio Accordini


Storia

Qui le più antiche tracce della presenza dell'uomo risalgono al Neolitico, ma fu prima nel periodo romano e poi tempo dei fasti di Venezia che divenne rinomata zona residenziale data la sua particolare posizione geografica. E’ da considerare che nonostante San Pietro in Cariano non fosse centro particolarmente importante in età medioevale, già dall’epoca della dominazione veneziana su Verona, se non anche dall’epoca scaligera, fu però sede del Vicariato della Valpolicella dal 1452 al 1805 (caduta della Repubblica Veneta e conseguente avvento delle dominazioni straniere francesi e austriache) organismo che, dotato di particolari funzioni amministrative e giudiziarie, estendeva il suo potere su tutte le “ville”, cioè i Comuni del vasto comprensorio i cui confini erano stati già delineati ai tempi di Federico della Scala, conte della Valpolicella, suo feudo. L’edificio sede stabile del Vicariato fu la Domus Vallis Pulicelle sita nella piazza Ara della Valle a San Pietro in Cariano, fatto assodato solo a partire dal 1452 con il Vicario Agostino Guarino, in origine la sua collocazione intinerante ruotava comunque intorno a San Pietro o nelle sue vicinanze fin dal periodo Scaligero e dal primo periodo Veneziano. La costruzione di questo palazzo è databile verso la seconda metà del Quattrocento, come confermato da recenti indagini sulla sua antica struttura muraria, composto originariamente da due piani a cui in un secondo tempo ne fu aggiunto un terzo, pur non godendo di particolari pregi architettonici, merita la massima considerazione per i suoi gloriosi precedenti storici, tra l’altro sono tutt’ora murati sulla sua facciata diversi stemmi ed epigrafi di meritevoli Vicari, scelti nell’ambito di membri di famiglie nobili veronesi aventi costì più o meno vasti possedimenti terrieri. Anche San Pietro in Cariano, come molti comuni, non ha mai avuto uno stemma ufficializzato ma utilizza da sempre un sigillo ispirato ad uno degli stemmi murati della Domus Vallis Pulicelle che oltre ad essere la sede del Vicariato fu anche sede del Municipio fino ai primi anni ’80 quando si trasferì a Villa Rubinelli dove attualmente risiede. (fonte: www.comune.sanpietroincariano.vr.it)

Feste

A fine aprile si svolge la Festa dei Vini Cassici della Valpolicella in contemporanea con il Palio delle Botti delle Città del Vino e con il passaggio della Magnalonga, il percorso culturale enogastronomico tra i vigneti, le aziende agricole e le ville della Valpolicella.

Informazioni Turistiche

Oggi il Comune si compone, oltre al capoluogo, di altre cinque frazioni, ognuna ricca per la sua storia e per la sua tradizione di civiltà: Pedemonte, San Floriano, Corrubbio, Castelrotto e Bure. Da non mancare il percorso collinare in 12 tappe degli Itinerari di fede in Valpolicella e una visita alle tante ville e chiese: Pieve di San Floriano, Villa Pullé Galtarossa - Via Monga, Villa Giona - Fagioli, Villa Serego a Santa Sofia, Villa Saibante - Monga (Villa Costanza). Molte le citazioni dell’attività di vinificazione di San Pietro in Cariano e della sua importanza viticola a partire dai classici greco-romani. La Valpolicella, attraversata dall’omonima Strada del Vino che valorizza i grandi vini doc e docg che ne portano il nome, è un insieme di piccole valli, che guardano verso sud, alle spalle di Verona. L’urbanizzazione degli ultimi decenni ha riempito i fondovalle di quartieri residenziali e di aree artigianali, ma basta risalire verso le colline per ritrovare insediamenti tipici della Valpolicella: le ville, le corti rurali, case isolate accompagnate da cipressi e, ancora più in alto, i borghi in pietra. 

Denominazioni collegati

Garda

Garda

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di San Pietro in Cariano, Comune di Roncà, Comune di Negrar, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Lazise, Comune di Illasi, Comune di Dolcè, Comune di Colognola ai Colli, Comune di Bardolino

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc garda

Vigneti della Serenissima o Serenissima

Vigneti della Serenissima o Serenissima

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro in Cariano, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Roncà, Comune di Refrontolo, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Negrar, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Mareno di Piave, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Lonigo, Comune di Lazise, Comune di Illasi, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Dolcè, Comune di Conegliano, Comune di Colognola ai Colli, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Brentino Belluno, Comune di Breganze, Comune di Bardolino, Comune di Baone, Comune di Bagnoli di Sopra, Comune di Asolo, Comune di Arquà Petrarca

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc vigneti della serenissima o serenissima

delle Venezie

delle Venezie

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA OCCIDENTALE, PIANURA ORIENTALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di San Pietro in Cariano, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Roncà, Comune di Refrontolo, Comune di Pramaggiore, Comune di Portogruaro, Comune di Negrar, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Cona, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Cinto Euganeo, Comune di Baone, Comune di Arquà Petrarca, Comune di Annone Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Delle venezie

Veneto

Veneto

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA OCCIDENTALE, PIANURA ORIENTALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro in Cariano, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Roncà, Comune di Refrontolo, Comune di Pramaggiore, Comune di Portogruaro, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Negrar, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Mareno di Piave, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Lonigo, Comune di Lazise, Comune di Illasi, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Dolcè, Comune di Conegliano, Comune di Cona, Comune di Colognola ai Colli, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Cinto Euganeo, Comune di Brentino Belluno, Comune di Breganze, Comune di Bardolino, Comune di Baone, Comune di Bagnoli di Sopra, Comune di Asolo, Comune di Arquà Petrarca, Comune di Annone Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Veneto

Amarone della Valpolicella

Amarone della Valpolicella

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di San Pietro in Cariano, Comune di Negrar, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Illasi, Comune di Dolcè, Comune di Colognola ai Colli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg amarone della valpolicell

Recioto della Valpolicella

Recioto della Valpolicella

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di San Pietro in Cariano, Comune di Negrar, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Illasi, Comune di Dolcè, Comune di Colognola ai Colli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg recioto della valpolicella

Valpolicella Ripasso

Valpolicella Ripasso

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di San Pietro in Cariano, Comune di Negrar, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Illasi, Comune di Dolcè, Comune di Colognola ai Colli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc valpolicella ripasso

Valpolicella

Valpolicella

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Negrar, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Illasi, Comune di Dolcè, Comune di Colognola ai Colli, Comune di San Pietro in Cariano

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc valpolicella

News

La festa dei Vini Classici della Valpolicella
Qualche spruzzata di novità e tante conferme nel calendario delle manifestazioni 2017 a San Pietro in Cariano, in Valpolice ...
continua »
San Pietro in Cariano, torna il Palio delle Botti
Come ogni anno il Comitato Vini Classici e del Recioto della Valpolicella organizza la Festa del Vino unita alla famosa Magnalonga ...
continua »