Comune di Rovescala

  • Telefono: 0385277281
  • Fax: 0385241822
  • Sitoweb: Rovescala
  • Sede Amministrativa
    Via Roma, 5 27040 Rovescala (Pavia)

Origine del nome

Il toponimo avrebbe origine dal composto di "rovere" e "scalla", termini che in piemontese indicherebbero nomi di luogo, derivanti a loro volta dal francese écaler "scortecciare" con il significato quindi di rovere scortecciato. Nelle antiche attestazioni del 862 la città veniva riportata con il nome Rovacla, successivamente mutata in Rovacle nei secoli X-XI e Rovoscala Rovescalla nei secoli XII-XIII.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 900
  • Altitudine: 250
  • Santo Patrono: Natività di Maria Vergine - quarta domenica di agosto
  • Codice ISTAT: 018131
  • Codice Catastale: H614
  • Prefisso: 0385
  • PEC: comune.rovescala@pec.provincia.pv.it
  • Zona Sismica: 4
  • Zona Climatica: E
  • Gradi Giorno: 2.720
  • Densita: 8,41 km²
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Marco Scabiosi


Storia

Rovescala fu donata nel 943 dai re d'Italia Ugo e Lotario al Vescovo di Pavia; da questi fu successivamente infeudata ai discendenti di Bernardo, di stirpe carolingia, conte di Parma e Pavia, che, già conti di Sospiro nel Cremonese, furono in seguito detti Conti di Rovescala, venendo annoverati, con i Langosco, i Gambarana e gli Sparavara, tra l'ampio consortile dei conti palatini di Lomello. Contesa tra Piacentini e Pavesi, Rovescala passò nel 1164 sotto il dominio di questi ultimi, che vi nominarono podestà e castellani, ma i conti continuarono a conservarne il possesso effettivo. Capi del partito guelfo e duramente ostili alla crescente influenza viscontea nella Lombardia meridionale, i conti di Rovescala esercitarono per buona parte del XIII e XIV secolo una grande influenza su tutto l'Oltrepò, scontrandosi con i Malaspina di Varzi e i Landi di Piacenza. Banditi nel 1315 da Pavia (della quale avevano la cittadinanza) con le altre principali casate guelfe, i conti nel 1358 riottennero i loro beni sequestrati, ma nel 1370 sostennero una dura guerra contro Galeazzo Maria Visconti, che devastò gran parte dei loro possedimenti. Perdonati una prima volta dal signore di Milano, alla sua morte si ribellarono nuovamente al dominio visconteo (1405-07), finché nel 1416 Filippo Maria Visconti non marciò contro di loro, impadronendosi di Rovescala. Imprigionati e privati dei loro beni, donati dal duca a Giorgio Aicardi, detto Scaramuzza Visconti, i conti si trasferirono a Pieve Porto Morone, sulla sinistra del Po, sempre in territorio pavese, ottenendo in seguito, nel 1427 e poi nel 1456, la reintegrazione dei loro possessi, ma non del castello e della signoria di Rovescala, rimasta alla discendenza di Scaramuzza. Nel 1482, morto Gasparino Visconti senza eredi, il duca Gian Galeazzo Maria Sforza vendette per trecento ducati la signoria di Rovescala al nobile piacentino Gerardo Pecorara, concedendogli l'investitura feudale e la separazione del territorio dalla giurisdizione di Pavia e di ogni altra città, quale corpo separato.

Il fatto che i maggiori proprietari terrieri continuassero ad essere gli antichi conti, fu causa di una lunghissima serie di controversie legali con i nuovi feudatari, che più volte degenerarono in scontri armati tra gli opposti partigiani. Nel 1491 i conti rientrarono temporaneamente in possesso del castello, ma negli anni '30 del Cinquecento i Pecorara riuscirono definitivamente ad imporsi quali signori del feudo, grazie anche ad una serie di accordi matrimoniali con gli antichi conti, ormai in progressiva decadenza. Retto in condominio da diversi rami della famiglia Pecorara (dal 1536 annoverata tra la nobiltà decurionale di Pavia), nel 1623 il feudo fu interamente acquistato da Pietro Paolo Pecorara, restando alla sua discendenza fino alla morte, nel 1783. In mancanza di eredi diretti, il re di Sardegna Vittorio Amedeo III (nei cui stati l'Oltrepò pavese era pervenuto nel 1739) tre anni dopo investì Rovescala al giureconsulto pavese Gerolamo Pecorara, come più prossimo affine, il quale fu anche l'ultimo feudatario.

Feste

Festa del Vino Nuovo, primo fine settimana di novembre.

Informazioni Turistiche

Castello di Luzzano, Via Luzzano, 5 - Web: vai al sito web Castello di Luzzano
Apertura: su richiesta

Parrocchiale della Natività di Maria Vergine - Via Roma. Telefono: 0385/7506.

Denominazioni collegati

Oltrepò Pavese Metodo Classico

Oltrepò Pavese Metodo Classico

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di Rovescala, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg oltrep pavese metodo classico

Bonarda dell'Oltrepò Pavese

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di San Damiano al Colle, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo, Comune di Torrazza Coste

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc bonarda dell oltrep pavese

Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese

Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Giuletta, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc pinot nero dell oltrep pavese

Provincia di Pavia

Provincia di Pavia

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di San Damiano al Colle, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Miradolo Terme, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Provincia di pavia

Oltrepò Pavese

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di San Damiano al Colle, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Canevino, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo, Comune di Torrazza Coste

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc oltrep pavese

Oltrepò Pavese Pinot Grigio

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di San Damiano al Colle, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Canevino, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo, Comune di Torrazza Coste

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc oltrep pavese pinot grigio

News

A Caterina Ceraudo il premio Veuve Clicquot di Michelin Italia
La Guida Michelin Italia ha assegnato a Caterina Ceraudo - da qualche anno alla guida del Ristorante Dattilo di Strongoli in provi ...
continua »
1967-2017: auguri al Lugana DOC
Quest'anno si celebra l'anniversario di quattordici DOC italiane, molte delle quali ricadono nei territori delle Città del ...
continua »
Grandi Langhe Docg dal 2 al 4 aprile
DAL 2 AL 4 APRILE TORNA GRANDI LANGHE DOCGATTESI BUYER, GIORNALISTI E OPERATORI PROFESSIONALI DA TUTTO IL MONDO Si avvicinano le ...
continua »