Comune di Miglianico

  • Telefono: 0871 95111
  • Fax: 0871 950271
  • Sitoweb: Miglianico
  • Sede Amministrativa
    Piazza Umberto I 66010 Miglianico (Chieti)

Origine del nome

Il toponimo - prediale - richiama il diminutivo del personale latino Aemilius, morfologicamente costruito col suffisso -anicus.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 4916
  • Altitudine: 125
  • Superficie: 22.73
  • Santo Patrono: San Pantaleone
  • Codice ISTAT: 69050
  • Codice Catastale: F196
  • Prefisso: 871
  • PEC: sindaco.miglianico@postecert.it
  • Zona Sismica: 3
  • Zona Climatica: C
  • Gradi Giorno: 1384
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Fabio Adezio


Storia

Incerte risultano le origini di Miglianico; di sufficiente attendibilità storica l'ipotesi di uno stanziamento risalente al periodo romano (Not. Scav. 1895, 446), suffragato anche dal toponimo. Ed è legittimo supporre che il borgo successivamente si sia venuto sviluppando intorno alla rocca, sorta in epoca altomedioevale, come testimoniano i resti di conci monumentali del castello (riferibili ai secoli X-XI), gravemente danneggiato nell'ultimo conflitto mondiale ed ora restaurato ed adattato ad abitazione. Inoltre, è anche molto probabile che in epoca normanna il castello di Miglianico abbia costituito un'importante presidio militare a difesa della valle del Foro, come si evince dal fatto che esso viene ricordato nel Catalogus Baronum (1014) come Mellianum, feudo di tre militi, tenuto da Riccardus Trogisii, esponente di una famiglia normanna venuta in Abruzzo al seguito di Roberto di Loritello e subfeudatario di Boemondo, conte di Manoppello. Nel secolo XIV, la località è ricordata come "Molianico, Milianica e Millanica" con le chiese S. Angeli, S. Martini S. Andree in Milianica (Rat. Dec. It., 3454, 3625, 4197, 4344). Per i secoli seguenti, la scarsa documentazione pubblica superstite non consente di ricostruire le vicende storiche del paese: si vuole che nella prima metà del secolo XV vi avesse signoria la famiglia Orsini; e che, sul finire del secolo XVIII, fosse in dominio dei Valignani di Chieti e dei Todeschi di Pianella. (fonte: www.comune.miglianico.ch.it)

Feste

Particolarmente diffuso è il culto del patrono San Pantaleone, immortalato da Gabriele D'Annunzio e dal pittore Francesco Paolo Michetti, celebrato ogni anno l'ultima domenica di ottobre (Festa della Venuta), quando un’affluenza straordinaria di pellegrini implora il santo, medico e martire, per ottenere la guarigione. Tra le altre manifestazioni: la Festa di Sant'Antonio Abate il Lunedì dell'Angelo, Le contrade del Piacere (percorso gastronomico tra i piatti della tradizione del paese realizzati dalle nonne e dalle mamme delle tante contrade e dei tanti rioni cittadini), la Festa della Madonna delle Piane l’8 settembre, la Festa del Novello, castagne e sapori d’autunno a novembre. Per gli sportivi va segnalata la presenza di strutture dove praticare il golf e il Miglianico Tour, appuntamento annuale importante per il mondo del podismo internazionale.

Informazioni Turistiche

Su un ameno colle della dorsale collinare che decorre da oriente ad occidente, a monte della confluenza del torrente Dendalo con il fiume Foro, sorge Miglianico. Il suo territorio si estende per 22,59 kmq., su un'area di media e bassa collina, ricca di vigneti. Di origini incerte ma comunque risalenti al periodo romano, la cittadina è dominata dalla imponente mole della Chiesa parrocchiale di S. Michele Arcangelo e dall'antico castello, gravemente danneggiato nell'ultimo conflitto mondiale ma in seguito restaurato ed adattato ad abitazione. Importante centro agricolo, è circondato da un fertile territorio destinato quasi esclusivamente a vigneti ed uliveti, che danno prodotti di qualità eccelsa, esportati in tutto il mondo. La vitivinicoltura locale è infatti favorita dal clima mediterraneo collinare, caratterizzato da una ridotta escursione termica con inverni ed estati miti grazie anche alla vicinanza del mare Adriatico (a 7 km) e della Maiella (a 36 km). A Miglianico, in Contrada Montupoli, si trovano le cantine e grotte sotterranee scavate nell'arenaria che durante la Seconda Guerra Mondiale offrirono rifugio a molti abitanti del paese.

Denominazioni collegate

Terre di Chieti

Terre di Chieti

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Villamagna, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Casalbordino, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Terre di chieti

Trebbiano d'Abruzzo

Trebbiano d'Abruzzo

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorito, Comune di Villamagna, Comune di Torano Nuovo, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rosciano, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Pratola Peligna, Comune di Pollutri, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Notaresco, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Loreto Aprutino, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Collecorvino, Comune di Città Sant'Angelo, Comune di Casalbordino, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc trebbiano d abruzzo

Montepulciano d'Abruzzo

Montepulciano d'Abruzzo

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA,
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorito, Comune di Villamagna, Comune di Torano Nuovo, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rosciano, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Pratola Peligna, Comune di Pollutri, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Notaresco, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Loreto Aprutino, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Collecorvino, Comune di Città Sant'Angelo, Comune di Casalbordino, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc montepulciano d abruzzo

Cerasuolo d'Abruzzo

Cerasuolo d'Abruzzo

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorito, Comune di Villamagna, Comune di Torano Nuovo, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rosciano, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Pratola Peligna, Comune di Pollutri, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Notaresco, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Loreto Aprutino, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Collecorvino, Comune di Città Sant'Angelo, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc cerasuolo d abruzzo

Abruzzo

Abruzzo

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorito, Comune di Villamagna, Comune di Torano Nuovo, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rosciano, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Pratola Peligna, Comune di Pollutri, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Notaresco, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Loreto Aprutino, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Collecorvino, Comune di Città Sant'Angelo, Comune di Casalbordino, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc abruzz

Colline Teatine

Colline Teatine

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Villamagna, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Miglianico, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Crecchio, Comune di Canosa Sannita, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Colline teatine

News

In Georgia le più antiche tracce di vinificazione
Per approcciare in modo efficace la storia della vite occorre riportarsi a 60 milioni di anni fa, nel caldissimo Eocene, che vide ...
continua »
Assemblea Città del Vino del Veneto
Assemblea Regionale Città del Vino del Veneto 24 novembre 2017, Municipio Città di Portogruaro L'Associazione Nazio ...
continua »
La festa dell'olio e del vino novello
E’ da poco diventata maggiorenne la Festa dell’Olio e del Vino novello di Vignanello, nella Tuscia viterbese, e, dopo ...
continua »