Comune di Guarene

  • Telefono: 0173611103
  • Sitoweb: Guarene
  • Sede Amministrativa
    Piazza Roma 6 12050 Guarene (Cuneo)

Origine del nome

Deriva dal nome degli antichi abitanti della piana del Tanaro che lavoravano la gorra; gli abitanti dei Gorreti (salici) che per sfuggire ai Saraceni si rifugiarono sulle colline. Gorena/Guarenae/Guarene.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 3540
  • Altitudine: 372
  • Superficie: 13,39
  • Ettari Vitati: 113
  • Santo Patrono: San Giacomo
  • Codice ISTAT: 004101
  • Codice Catastale: E251
  • Prefisso: 0173
  • PEC: guarene@cert.legalmail.it
  • Zona Sismica: 4
  • Zona Climatica: E
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Franco Artusio


Storia

Il nome di Guarene ha origine del centro abitato di “Gorena”. Così era definito nell’XI secolo dopo Cristo l’agglomerato plebeo costruito dagli abitanti di San Giovanni de Villa per sfuggire alle incursioni saracene. Fin dal 1200 dominava a Guarene un maniero che fu sostituito da una sontuosa dimora patrizia progettata dal conte Carlo Giacinto Roero ed edificata a partire dal 1726. Dopo la morte dell’ultimo discendente della Dinastia dei Roero, il castello venne ereditato dalla famiglia Provana di Collegno. Altre notizie storiche.

Feste

Calici di Stelle (10 agosto) lungo la romantica passeggiata del "paramuro" che offre splendidi panorami. Festa patronale di San Giacomo (25 luglio). Fiera di Vaccheria (fine agosto, inizio settembre). Sagra vendemmiale e Fiera della Nocciola (metà settembre). Il mercato settimanale si svolge il martedì nel Capoluogo e la domenica in frazione Vaccheria.

Informazioni Turistiche

DA VEDERE
Chiesa SS Annunziata, Pinacoteca del Roero, chiesa di San Michele e Galleria d’Arte San Michele, chiesa di San Rocco e il Paramuro (d'interesse panoramico), l’incrocio di Sant’Antonio, la chiesa dei Santi Pietro e Bartolomeo, il Poggiolo (punto di interesse panoramico), lo Sferisterio, il Castello, Palazzo Sandretto Re Rebaudengo, l'itinerario artistico “Porcellane d’Artista”. Vedi anche...
Il Comune fa parte dell'Associazione Sindaci del Roero. Ha ottenuto il riconoscimento di Meraviglia Italiana.

INFORMAZIONE TURISTICA: Ufficio Turistico c/o Casa dei Guarenesi, Piazza Roma 8. Tel.0173 611103 fax 0173 611127 turismo@guarene.it.

BUONE PRATICHE: Promozione del percorso Museale che comprende la chiesa della Santissima Annunziata, le “Porcellane d’Artista” e la Pinacoteca Comunale del Roero. Progetti di recupero e riciclo di scarti alimentari e agricoli.

PERSONAGGI
Francesco Valente Casoli, pittore e decoratore nato a Guarene il 26 ottobre 1704. Lavorò nel castello ed alla facciata della chiesa di S. Carlo una volta affrescata; si dedicò soprattutto ad opere di pittura decorativa.
Giuseppe Luccio, avvocato, sarebbe nato a Guarene dove risiedeva. Di idee repubblicane, dovette abbandonare il Piemonte e rifugiarsi nella riviera di Genova. Rientrato, divenne a Torino Consegretario presso la Commissione di Governo del Piemonte e Segretario del Consiglio di Guerra. Fu coinvolto nei moti insurrezionali del 1821 e dovette nuovamente abbandonare il Piemonte, schedato dalla polizia come "costituzionale".
Lodovico Operti, nato a Guarene il 21 settembre 1761 e morto a Cuneo il 1825 a 64 anni. Abbracciò la carriera giudiziaria e ne percorse i vari gradi; fu nominato dal re Carlo Felice, il 9 novembre 1821, prefetto della città e provincia di Cuneo con il titolo di senatore.
Secondo Paoletti, svolse attività di sindaco e podestà. Fu un benefattore del paese: realizzò e regalò ai cittadini il primo impianto di acquedotto d’acqua potabile del Roero, attingendola dalla sorgente Borbore e distribuendola per la caduta con una rete di condutture nelle abitazioni.
Filippo Sotteri, abate. Nato a Guarene il 27 maggio 1766. Fu professore di Storia e Filosofia, ma la sua notorietà è dovuta alla sua passione di collezionista: la sua raccolta era piuttosto eterogenea (paleontologia, naturalistica, malacologica, bibliografica ed artistica).
Giuseppe Palladino, (Guarene il 18 marzo 1753 - 30 ottobre 1823), pittore. Dipinse a palazzo reale di Torino e successivamente in chiese a Grugliasco, Torino e Pinerolo. Lo troviamo impegnato con Guglielmi nella decorazione del castello di Guarene e nella chiesa della SS. Annunziata.
Vincenzo Prunotto, pittore, autore di una bella "Deposizione" eseguita nel 1817 su commissione della Compagnia dell’Addolorata, tuttora esposta nella navatella verso monte della chiesa parrocchiale. Suo è il trittico che rappresenta S. Bernardo tra la Madonna ed il beato Valfrè nella cappella di S. Bernardo.
Orsola Maria Rivata, nata a Guarene il 12 luglio 1897 e morta a Sanfré il 24 marzo 1987; conosciuta come Venerabile Suor Scolastica è stata la prima collaboratrice di Don Giacomo Alberione, il fondatore della Famiglia Paolina, che aveva trovato in lei l’elemento idoneo per dare inizio e vita alla Congregazone delle Pie Discepole, la cui regola di vita aveva per base l’adorazione eucaristica e il sacrificio nascosto nel “silenzio”: quel silenzio attivo che distingue la grande famiglia Paolina.
Angela (Gina) Saffirio, nata a Guarene il 29 ottobre 1909 e morta a Magliano Alfieri il 21 marzo 1994. Scrittrice, ha insegnato nella scuola elementare della frazione Castelrotto di Guarene fino al 1979; grande è stato il suo impegno per le attività parrocchiali e sociali, un grande esempio per tutti coloro che l’hanno conosciuta. A lei è dedicata la casa comunale in Frazione Castelrotto, ex scuola elementare.

Denominazioni collegati

Piemonte

Piemonte

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI, CANAVESE, COLLINE NOVARESI, LANGHE E ROERO, TORTONESE, PINEROLESE E VAL DI SUSA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Villa del Bosco, Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Suno, Comune di Strevi, Comune di Sizzano, Comune di Romagnano Sesia, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Roasio, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Novi Ligure, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Monleale, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Mezzomerico, Comune di Maggiora, Comune di La Morra, Comune di Isola d'Asti, Comune di Guarene, Comune di Ghemme, Comune di Gavi, Comune di Gattinara, Comune di Fara Novarese, Comune di Dogliani, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cocconato, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Carema, Comune di Canelli, Comune di Caluso, Comune di Calamandrana, Comune di Brusnengo, Comune di Briona, Comune di Bogogno, Comune di Boca, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Asti, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Albugnano, Comune di Alba, Comune di Agliano Terme, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc piemont

Alba

Alba

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Dogliani, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc alba

Barbera d'Alba

Barbera d'Alba

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc barbera d alba

Langhe

Langhe

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Dogliani, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc langhe

Roero

Roero

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Monteu Roero, Comune di Guarene

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg roero

Nebbiolo d'Alba

Nebbiolo d'Alba

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di Monforte d'Alba, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc nebbiolo d alba

News

“Enoturismo: come aumentare il flusso di turisti dalla Russia e paesi CSI?”
A seguito dei Forum nazionali e internazionali curati in questi anni, l’Associazione Nazionale Città del Vino ha rece ...
continua »
Aumentano ancora gli italiani in vacanza
Un’estate al mare. Cantava così Giuni Russo nell’agosto del 1982,e ancora oggi il suo brano è la canzone ...
continua »
Calici di Stelle in Friuli per promuovere i grandi vini regionali
Sviluppare il progetto delle Strade del vino e dei sapori sia attraverso il contributo normativo che attraverso l’organizzaz ...
continua »