Comune di Godega di Sant'Urbano

  • Telefono: 0438430140
  • Sitoweb: Godega di Sant'Urbano
  • Socio dall'anno: 2015
  • Sede Amministrativa
    Via Roma 75 31010 Godega di Sant'Urbano (Treviso)

Origine del nome

Il toponimo Godega è una derivazione dell'aggettivo gotica, a ricordare che nel periodo delle invasioni barbariche, nel territorio del comune, intorno al V secolo d.C. sorse un insediamento dei Goti.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 6054
  • Superficie: 24,34 km²
  • Santo Patrono: Santa Margherita, 20 luglio
  • Codice ISTAT: 026033
  • Codice Catastale: E071
  • Prefisso: 0438
  • PEC: godega@postemailcertificata.it
  • Zona Sismica: 2
  • Zona Climatica: E
  • Gradi Giorno: 2.449
  • Densita: 248,70 ab./km²
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Alessandro Bonet


Storia

Godega di Sant'Urbano, in provincia di Treviso in Veneto, conta poco più di seimila abitanti (godeghesi) e si estende su una superficie di circa ventiquattro chilometri quadrati. Trova collocazione nella parte orientale del Veneto, non lontano dalle Dolomiti, in un'area per lo più pianeggiante e confinante con i comuni di Gaiarine, di Colle Umberto, di Codognè, di San Fior, di Orsago e di Cordignano. Include le frazioni di Pianzano e Bibano, centro di origine romana.

I Veneti si insediarono in questo territorio prima dell'avvento dei Romani in seguito ai quali, caduto il loro impero, ebbero inizio le incursioni barbariche: protagonisti furono i Vandali, gli Unni e i Goti a cui sembra che Godega di Sant'Urbano debba il proprio nome. Fu poi l'epoca delle signorie, dei feudatari e dei feudi, un periodo assai roseo per quest'area purtroppo ampiamente vessata dalle precedenti scorrerie barbare. Dal XIII secolo in avanti la storia di Godega di Sant'Urbano si fa più approfondita tant'è che possediamo chiare indicazioni su come l'area, sotto la famiglia da Camino, riuscì a svilupparsi nei dintorni di Pozzo della Regola, un pozzo che tuttora delimita la parte più antica del paese.

Godega di Sant'Urbano appartenne al patriarcato di Aquileia e successivamente venne inclusa nel feudo di Cordignano sino al XIV  secolo; agli inizi del Quattrocento appartenne alla podesteria di Sacile così da essere amministrativamente inclusa nel Friuli-Venezia Giulia. Nel XV secolo fu conquistato dai Veneziani dei quali seguì le sorti fino alla loro caduta. Ed ecco che arrivarono le truppe napoleoniche e quelle austriache. Ottenne autonomia giuridico-amministrativa alla nascita del regno Lombardo-Veneto e acquisì l'attuale denominazione (con l'aggiunta dunque di Sant'Urbano) dopo essere stato annesso al regno di Italia nel 1861.

Molteplici e peraltro di grande interesse storico e artistico sono le architetture religiose comprese anche nelle limitrofe frazioni: di Godega di Sant'Urbano ricordiamo la chiesa di Santa Margherita di Antiochia e il campanile, di Pianzano la cappella di San Giuseppe e la chiesa di San Lorenzo mentre di Bibano la chiesa di San Martino vecchia e la chiesa di San Martino nuova. Da non perdere la vista delle ville caratteristiche del territorio veneto e i numerosi eventi che ravvivano Godega di Sant'Urbano: protagonista indiscussa è l'antica fiera di Godega di Sant'Urbano che da ormai parecchi anni rappresenta la maggiore manifestazione del posto.

Feste

La Fiera di Godega, nella sua struttura odierna si svolge tra la fine di febbraio e i primi di marzo, ed è la sintesi di due antiche manifestazioni, probabilmente coeve, le quali, fino al dopoguerra, hanno avuto storie parallele: il mercato franco di Godega, a marzo e la fiera di Sant’Urbano di Pianzano, a maggio. Entrambe queste manifestazioni agricole nascono verso il Mille quando, esauritesi le violente spallate migratorie dei popoli orientali e nordici, riprende la vita nelle campagne e si assiste ad una grande spinta economica e demografica di tutta la zona.
Le origini si perdono nell’alto medioevo, quando realtà e leggenda si intrecciavano in forma orale e pittoresca. Infatti, la leggenda vuole che questa Fiera sia nata al seguito delle orde barbariche che, entrando in Italia da Est, ponevano i loro vasti accampamenti di “Jurte” in zone asciutte e salubri, come il Campardo, ma nello stesso tempo vicine all’acqua che sgorga copiosa poco più a sud, lungo la linea delle risorgive. Ipotesi originata proprio dal toponimo di Godega, cioè “Villa Gotica” che indica chiaramente un piccolo insediamento di Goti, popolazione germanica che, sotto la guida di Alarico e poi Teodorico, invase l’Italia nel V° secolo.

Informazioni Turistiche

DA VEDERE. La chiesa di Santa Margherita di Antiochia, di recente costruzione, si erge nella stessa area nella quale un tempo trovava collocazione un antico palazzo; internamente ci si imbatte in alcune tele settecentesche e ottocentesche raffiguranti il martirio di Santa Margherita.

A Bibano, frazione di Godega di Sant'Urbano, si trovano la chiesa di San Bartolomeo, la più vetusta tra le architetture religiose del paese ma recentemente ristrutturata, la chiesa di San Martino vecchia e la chiesa di san Martino nuova. Sono entrambe collocate nella piazza principale di Bibano ma se la costruzione della prima risale al sedicesimo secolo quella della seconda ci riporta al ventesimo secolo quando fu realizzata su pianta a croce latina con tre navate interne separate da colonne di marmo divise da un transetto. L'altra frazione, Pianzano, ospita la chiesa di san Biagio, di san Lorenzo e la cappella di San Giuseppe.

Caratteristiche sono le ville venete sparse nel territorio di Godega di Sant'Urbano: da ricordare, la settecentesca Villa Marinotti, Villa Lucheschi, Villa Savognan, la cui famiglia si insediò nel paese intorno al quattordicesimo secolo e Villa Pero-Riello, sede dell'aviazione austro-ungarica.

Denominazioni collegati

Vigneti della Serenissima o Serenissima

Vigneti della Serenissima o Serenissima

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro in Cariano, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Roncà, Comune di Refrontolo, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Mareno di Piave, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Lonigo, Comune di Lazise, Comune di Illasi, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Dolcè, Comune di Conegliano, Comune di Colognola ai Colli, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Brentino Belluno, Comune di Breganze, Comune di Bardolino, Comune di Baone, Comune di Asolo, Comune di Arquà Petrarca

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc vigneti della serenissima o serenissima

Veneto

Veneto

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA OCCIDENTALE, PIANURA ORIENTALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro in Cariano, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Roncà, Comune di Refrontolo, Comune di Pramaggiore, Comune di Portogruaro, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Mareno di Piave, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Lonigo, Comune di Lazise, Comune di Illasi, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Dolcè, Comune di Conegliano, Comune di Cona, Comune di Colognola ai Colli, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Cinto Euganeo, Comune di Brentino Belluno, Comune di Breganze, Comune di Bardolino, Comune di Barbarano Vicentino, Comune di Baone, Comune di Asolo, Comune di Arquà Petrarca, Comune di Annone Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Veneto

Prosecco

Prosecco

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA OCCIDENTALE, PIANURA ORIENTALE, TERRE DEL SOAVE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Refrontolo, Comune di Pramaggiore, Comune di Portogruaro, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mareno di Piave, Comune di Lonigo, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Conegliano, Comune di Cona, Comune di Cinto Euganeo, Comune di Brentino Belluno, Comune di Breganze, Comune di Bardolino, Comune di Baone, Comune di Asolo, Comune di Arquà Petrarca, Comune di Annone Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc prosecco

Venezia

Venezia

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA OCCIDENTALE, PIANURA ORIENTALE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Refrontolo, Comune di Pramaggiore, Comune di Portogruaro, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mareno di Piave, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Cona, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Annone Veneto, Comune di Vittorio Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc venezia

Marca Trevigiana

Marca Trevigiana

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA ORIENTALE
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Refrontolo, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mareno di Piave, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Conegliano, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Asolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Marca trevigiana

Piave Malanotte o Malanotte del Piave

Piave Malanotte o Malanotte del Piave

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, PIANURA ORIENTALE
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Vazzola, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di Ponte di Piave, Comune di Ormelle, Comune di Montebelluna, Comune di Mareno di Piave, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Conegliano, Comune di Vittorio Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg piave malanotte o malanotte del piave

Piave

Piave

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, PIANURA ORIENTALE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vazzola, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di Ponte di Piave, Comune di Ormelle, Comune di Montebelluna, Comune di Mareno di Piave, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Conegliano

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc piave

delle Venezie

delle Venezie

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA OCCIDENTALE, PIANURA ORIENTALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di San Pietro in Cariano, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Roncà, Comune di Refrontolo, Comune di Pramaggiore, Comune di Portogruaro, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Cona, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Cinto Euganeo, Comune di Baone, Comune di Arquà Petrarca, Comune di Annone Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Delle venezie

News

“I patrimoni dell’umanità: L’unicità del Chiaretto”
Il Chiaretto sarà grande protagonista del convegno “I patrimoni dell’umanità: L’unicità del ...
continua »
Dieta Mediterranea & Paesaggio uniti da un filo d’olio extravergine
La Dieta Mediterranea Patrimonio dell’Umanità dal 2010 e simbolo della nostra cultura nel mondo e il Paesaggio olivic ...
continua »
Basta falso Prosecco!
La Ue insorge contro la Moldavia affinché tuteli il Prosecco come prevedono gli accordi internazionali. La questione riguar ...
continua »