Comune di Gattinara

  • Telefono: 0163 824316
  • Fax: 0163 824300
  • Sitoweb: Gattinara
  • Sede Amministrativa
    Corso Valsesia 119 13045 Gattinara (Vercelli)

Origine del nome

Il nome sembrerebbe derivare dal latino Gattinus, nome di persona medievale che a sua volta deriva dal germanico Gatto o dal latino Cattus, con l'aggiunta del suffisso collettivo -aria.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 8196
  • Altitudine: 263
  • Superficie: 33.67
  • Santo Patrono: Santi Pietro e Paolo
  • Codice ISTAT: 2061
  • Codice Catastale: D938
  • Prefisso: 163
  • PEC: gattinara@postemailcertificata.it
  • Zona Sismica: 4
  • Zona Climatica: E
  • Gradi Giorno: 2502
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Daniele Baglione


Storia

Gattinara, abitata fin dall'antichità dalle popolazioni liguri e celtiche, dal II° secolo a.C. fu dominata dai Romani che per primi vi avviarono la coltivazione della vite, di cui sarà grande cultore, nel XVI° secolo, il Cardinale Mercurino Arborio di Gattinara (Cancelliere dell'Imperatore Carlo V°) che fece conoscere il Vino della sua terra alla nobiltà d'Europa. Il Cardinale Mercurino è considerato l'inventore dei pranzi diplomatici. Con le invasioni barbariche la popolazione si trasferì nel villaggio fortificato costruito in collina in attesa della "rinascita carolingia". A partire dal XII° secolo inizia per Gattinara una nuova storia fatta di libertà e autonomia: concessale, nel 1242 dalla Repubblica vercellese, la qualifica di Borgo Franco, la sua indipendenza fu poi ripetutamente confermata sia dai Visconti che dai Savoia, sotto la cui tutela rimarrà - salvo la parentesi napoleonica - sino all'unità d'Italia. Oggi Gattinara guarda con attenzione alle risorse turistiche che possiede, valorizzando il proprio patrimonio storico e artistico: chiese, torri e castelli sono le vestigia che testimoniano il passato, ma che stanno diventando protagoniste del nuovo corso di Gattinara. (fonte: www.comune.gattinara.vc.it)

Feste

La Festa dell'Uva, ricorrenza principale della città, si svolge all'inizio del mese di settembre: in tutta la città sorgono per l'occasione diverse taverne che cucinano cibi succulenti, accompagnati dal vino Gattinara. 

La Fiera di San Martino si svolge il secondo martedì del mese di novembre: migliaia di visitatori, provenienti da tutto il circondario, trascorrono la giornata in città per fare acquisti dalle bancarelle allestite, numerose e di ogni sorta: se in questa occasione la banda cittadina, il Corpo Musicale S. Cecilia sfila per il corso principale, significa che il Carnevale sarà festeggiato. Le maschere ufficiali della città sono il Babacciu ("il Pupazzo") e la Plandrascia (" la Scansafatiche"). Sodalizio tipico di Gattinara è la Tabina: è il luogo dove uomini e donne, amici di vecchia data, senza alcuna distinzione di sorta, sono soliti ritrovarsi con cadenza almeno mensile, in occasione di pranzi o di cene, dove si celebra la rimpatriata, specie in coincidenza con i festeggiamenti cittadini del Carlavé (Carnevale), coordinato dall'omonimo Comitato. (fonte: it.wikipedia.org)

Informazioni Turistiche

Sul sito del comune è disponibile una guida turistica di borghi, ricetti, torri, edifici e resti storici, chiese, oratori, castelli, fortificazioni, monasteri, conventi, palazzi e ville.  

Denominazioni collegati

Gattinara

Gattinara

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: COLLINE NOVARESI
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Gattinara

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg gattinara

Coste della Sesia

Coste della Sesia

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: COLLINE NOVARESI
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Villa del Bosco, Comune di Roasio, Comune di Gattinara, Comune di Brusnengo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc coste della sesia

Piemonte

Piemonte

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI, CANAVESE, COLLINE NOVARESI, LANGHE E ROERO, TORTONESE, PINEROLESE E VAL DI SUSA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Villa del Bosco, Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Suno, Comune di Strevi, Comune di Sizzano, Comune di Romagnano Sesia, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Roasio, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Novi Ligure, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Monleale, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Mezzomerico, Comune di Maggiora, Comune di La Morra, Comune di Isola d'Asti, Comune di Guarene, Comune di Ghemme, Comune di Gavi, Comune di Gattinara, Comune di Fara Novarese, Comune di Dogliani, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cocconato, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Carema, Comune di Canelli, Comune di Caluso, Comune di Calamandrana, Comune di Brusnengo, Comune di Briona, Comune di Bogogno, Comune di Boca, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Asti, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Albugnano, Comune di Alba, Comune di Agliano Terme, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc piemont

News

“Enoturismo: come aumentare il flusso di turisti dalla Russia e paesi CSI?”
A seguito dei Forum nazionali e internazionali curati in questi anni, l’Associazione Nazionale Città del Vino ha rece ...
continua »
Aumentano ancora gli italiani in vacanza
Un’estate al mare. Cantava così Giuni Russo nell’agosto del 1982,e ancora oggi il suo brano è la canzone ...
continua »
Calici di Stelle in Friuli per promuovere i grandi vini regionali
Sviluppare il progetto delle Strade del vino e dei sapori sia attraverso il contributo normativo che attraverso l’organizzaz ...
continua »