Comune di Duino Aurisina

  • Telefono: 0402017111
  • Fax: 040200245
  • Sitoweb: Duino Aurisina
  • Sede Amministrativa
    Aurisina Cave, 25 34011 Duino Aurisina (Trieste)

Origine del nome

Dall'unione dei nomi di due delle tre frazioni più importanti e popolose, Duino e Aurisina, oltre a Sistiana.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 8610
  • Superficie: 45,31 km²
  • Santo Patrono: San Rocco, 16 agosto
  • Codice ISTAT: 032001
  • Codice Catastale: D383
  • Prefisso: 040
  • PEC: comune.duinoaurisina@certgov.fvg.it
  • Zona Sismica: 3
  • Zona Climatica: e
  • Gradi Giorno: 2.411
  • Densita: 190,01 ab./km²
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Daniela Pallotta


Storia

La storia del comune è legata a doppio filo con le vicende storiche seguite dal Castello di Duino. La signoria duinese risale, almeno, al 1211 (se ne fa menzione nei documenti relativi alla Pace del Timavo). Prima vassalli del patriarca di Aquileia poi del Margravio d'Istria infine capitani dei conti di Gorizia. Nel 1366 si dichiararono fedeli agli Asburgo. La famiglia dei Duinati si estinse nel 1395, sostituita nel comando dai Walsee. Nel 1587 la signoria passò ai milanesi Della Torre di Valsassina.

Nel 1850 Duino era sede di un vasto comune che comprendeva anche località ora poste al di fuori dei confini odierni come Jamiamo e Brestovizza.

Nella seconda metà dell'Ottocento venne creata la ferrovia collegante Vienna con Trieste gestita dalla Società per la ferrovia meridionale. Questa opera rivoluzionò il tessuto socio-economico del territorio comunale. Aurisina divenne nodo ferroviario di primaria importanza per i traffici tra l'Italia e il centro-Europa e vennero riattivate, in occasione dei lavori di costruzione della linea ferrata, le antiche cave di marmo. Ciò rianimò l'attività economica fino a quel momento legata ad una povera agricoltura di sussistenza, tanto che il territorio comunale fu terra di immigrazione per molti operai provenienti sia dal Carso e dal Friuli.

Durante la prima guerra mondiale il territorio comunale fu teatro di pesanti combattimenti tra le truppe italiane e quelle austroungariche. Al termine della guerra il territorio passò al Regno d'Italia e nel 1923 fu inserito nella provincia di Trieste. Furono questi anni di sofferenza e di repressione di carattere fascista per la componente slovena.

Il comune di Duino-Aurisina venne istituito nel 1928 con la fusione dei preesistenti comuni di Aurisina, Duino, Malchina, San Pelagio e Slivia.

Durante la seconda guerra mondiale, tra il settembre 1943 e la primavera del 1945 il comune fece parte del Litorale Adriatico direttamente controllato dalla Germania. Dal 1947 al 1954 fece parte della zona A del Territorio libero di Trieste, e venne riaggregato alla Repubblica Italiana il 26 ottobre 1954.

Informazioni Turistiche

Dall'unione di bellezze naturali esistenti, dove Uomo e Natura non si contrappongono, ma convivono proteggendosi e rispettandosi reciprocamente emerge un nuovo modo di fare turismo.Queste le principali proposte del territorio di Duino Aurisina.

Altri monumenti e luoghi di interesse

INFO: IAT Ufficio informazioni turistiche - Sistiana 56/B – 34011 Duino-Aurisina (Trieste).
Tel/fax: +39 040 299166 - E-mail: iatsistiana@marecarso.it
Sito web di promozione turistica del Comune di Duino Aurisina: www.marecarso.it
Sito web di promozione turistica regionale Turismo FVG: www.turismofvg.it

Il personale dello IAT di Sistiana fornisce informazioni sulle possibilità di alloggio, ristorazione, divertimento, visite guidate, itinerari, manifestazioni ed eventi nel comune di Duino Aurisina e nel più ampio territorio regionale. Il centro d’informazione turistica esegue anche prenotazioni alberghiere in tutta la regione, senza spese a carico degli utenti.

ORARI
Dal 22/5/2015 al 11/10/2015
dal lunedì a domenica 9.00-12.00 e 15.00-18.00

Dal 16/10/2015 al 06/12/2015
venerdì 15.00-18.00 - sabato 10.00-13.00 e 14.00-18.00 - domenica e festivi 10.00-14.00

Denominazioni collegate

delle Venezie

delle Venezie

Regione di riferimento: Friuli Venezia Giulia
Enoregione: CARSO TRIESTINO, COLLI ORIENTALI FRIULANI, GRAVE DEL FRIULI, PIANURA FRIULANA,
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Valdobbiadene, Comune di Torreano, Comune di San Giovanni al Natisone, Comune di San Giorgio della Richinvelda, Comune di San Floriano del Collio, Comune di Prepotto, Comune di Premariacco, Comune di Nimis, Comune di Manzano, Comune di Latisana, Comune di Gorizia, Comune di Duino Aurisina, Comune di Dolegna del Collio, Comune di Corno di Rosazzo, Comune di Cormons, Comune di Cividale del Friuli, Comune di Chiopris Viscone, Comune di Casarsa della Delizia, Comune di Capriva del Friuli, Comune di Camino al Tagliamento, Comune di Buttrio, Comune di Besenello, Comune di Bertiolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Delle venezie

Prosecco

Prosecco

Regione di riferimento: Friuli Venezia Giulia
Enoregione: CARSO TRIESTINO, COLLI ORIENTALI FRIULANI, GRAVE DEL FRIULI, PIANURA FRIULANA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Torreano, Comune di San Giovanni al Natisone, Comune di San Giorgio della Richinvelda, Comune di San Floriano del Collio, Comune di Prepotto, Comune di Premariacco, Comune di Nimis, Comune di Manzano, Comune di Latisana, Comune di Gorizia, Comune di Duino Aurisina, Comune di Dolegna del Collio, Comune di Corno di Rosazzo, Comune di Cormons, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Casarsa della Delizia, Comune di Capriva del Friuli, Comune di Buttrio, Comune di Bertiolo, Comune di Aquileia, Comune di Trivignano Udinese

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc prosecco

Venezia Giulia

Venezia Giulia

Regione di riferimento: Friuli Venezia Giulia
Enoregione: CARSO TRIESTINO, COLLI ORIENTALI FRIULANI, GRAVE DEL FRIULI, PIANURA FRIULANA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Trivignano Udinese, Comune di Torreano, Comune di San Giovanni al Natisone, Comune di San Giorgio della Richinvelda, Comune di San Floriano del Collio, Comune di Prepotto, Comune di Premariacco, Comune di Nimis, Comune di Manzano, Comune di Latisana, Comune di Gorizia, Comune di Duino Aurisina, Comune di Dolegna del Collio, Comune di Corno di Rosazzo, Comune di Cormons, Comune di Cividale del Friuli, Comune di Chiopris Viscone, Comune di Casarsa della Delizia, Comune di Capriva del Friuli, Comune di Camino al Tagliamento, Comune di Buttrio, Comune di Bertiolo, Comune di Aquileia

Enti Interessati
mostra/nascondi

Venezia giulia

Carso o Carso-Kras

Carso o Carso-Kras

Regione di riferimento: Friuli Venezia Giulia
Enoregione: CARSO TRIESTINO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Duino Aurisina

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc carso o carso kras

News

In Georgia le più antiche tracce di vinificazione
Per approcciare in modo efficace la storia della vite occorre riportarsi a 60 milioni di anni fa, nel caldissimo Eocene, che vide ...
continua »
Assemblea Città del Vino del Veneto
Assemblea Regionale Città del Vino del Veneto 24 novembre 2017, Municipio Città di Portogruaro L'Associazione Nazio ...
continua »
La festa dell'olio e del vino novello
E’ da poco diventata maggiorenne la Festa dell’Olio e del Vino novello di Vignanello, nella Tuscia viterbese, e, dopo ...
continua »