Comune di Dogliani

  • Telefono: 0173 70107
  • Fax: 0173 721405
  • Sitoweb: Dogliani
  • Sede Amministrativa
    Piazza San Paolo 10 12063 Dogliani (Cuneo)

Origine del nome

Il nome deriverebbe dal lat. "dolium jani", con riferimento al dio Giano degli antichi romani che avrbbe riempito la sua coppa di vino su queste colline.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 4803
  • Altitudine: 295
  • Superficie: 35.68
  • Santo Patrono: Santi Pietro e Paolo
  • Codice ISTAT: 4081
  • Codice Catastale: D314
  • Prefisso: 173
  • PEC: segreteria@pec.comune.dogliani.cn.it
  • Zona Sismica: 4
  • Zona Climatica: E
  • Gradi Giorno: 2681
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Franco Paruzzo


Storia

Di origine preromana, Dogliani fu abitata da popolazioni di ceppo ligure. Tra il 200 e il 100 a.C. vi fu una sistematica penetrazione romana. Le tracce della romanizzazione sono ora conservate nel museo storico-archeologico G. Gabetti. La struttura attuale della città è abbastanza fedele allo sviluppo medioevale: il Castello sulla collina e il Borgo cintato da mura nella parte inferiore, lungo il torrente Rea. Ancora oggi si può facilmente riconoscere il nucleo medioevale, delimitato dalle due porte d'accesso alla città, Porta Soprana e Porta Sottana a Dogliani Borgo. Dogliani fu sotto il dominio aleramico, passò quindi sotto il marchesato di Busca, per finire nei possessi dei marchesi di Saluzzo e, attorno ai primi anni del Seicento, ai Savoia. Durante l'800 Dogliani assunse una connotazione architettonica molto riconoscibile grazie alle opere dell'architetto Giovanni Battista Schellino. (fonte: http://langhe.net)

Feste

Nata nel 1930, la Sagra del Dogliani Docg si ripete a inizio settembre, animando il borgo con incontri, mercati di prodotti tipici, mostre, manifestazioni culturali e folcloristiche, spettacoli ed eventi collaterali come la Notte Rosa, la Domenica sport'uva, il week-end dedicato allo sport e la Tombola del Dogliani, "A tavola con il Dogliani", "Vendemmiar m'è dolce". 

Tra le altre manifestazioni: Antica fiera della ciliegia (maggio), Cisrà e Fiera dei Santi (novembre), Presepe vivente (dicembre).

Informazioni Turistiche

Adagiata in una splendida conca naturale del rilievo collinare delle Langhe sud-occidentali, nel Piemonte centromeridionale, il territorio offre un'alternanza di paesaggi morbidi, dolci colline, ampie vallate che incorniciano i filari ordinati delle vigne e il borgo, e zone dalla conformazione improvvisamente più dura. Dogliani è sempre stata un importante centro agricolo, luogo privilegiato per il passaggio e gli scambi, e le sue vigne producono una qualità molto rinomata di vino, resa famosa nell'immediato dopoguerra dallo stabilimento enologico di un altro doglianese illustre, il Presidente della Repubblica dell'epoca Luigi Einaudi. L'agglomerato urbano è costituito essenzialmente da due aree: il rione Castello, ovvero la parte medioevale dell'abitato, situato su di un'altura a 335 mt slm, e il rione Borgo, che è la parte moderna e si sviluppa lungo la valle del torrente Rea. Oltre a questi due più antichi borghi all'interno della cinta muraria, la Dogliani di oggi è costituita dai borghi periferici Airali, San Quirico e San Rocco, cresciuti grandemente nel dopoguerra, ed è il risultato della mano esperta del doglianese Giovanni Battista Schellino, stravagante agrimensore e architetto autodidatta che nella seconda metà dell'Ottocento caratterizzò profondamente l'assetto urbanistico dell'epoca. E' terra di vini e buona tavola, di artigianato, di antiche fiere, sagre e mercati, musei e sentieri naturalistici (7 itinerari ad anello, di lunghezza e difficoltà variabile, percorribili a piedi, in bicicletta, a cavallo e a tratti, stagione permettendo, con ciaspole). Qui è nata la cura dell'uva, una pratica che risale all'inizio del secolo scorso quando Dogliani ospitava uno stabilimento di ampeloterapia: nel periodo vendemmiale vi si recavano molti villeggianti per le proprietà terapeutiche dell'uva, da sfruttare in autunno, quando le bacche del frutto sono ben mature. (fonte: www.comune.dogliani.cn.it)

Denominazioni collegati

Dogliani

Dogliani

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Dogliani

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg dogliani

Piemonte

Piemonte

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI, CANAVESE, COLLINE NOVARESI, LANGHE E ROERO, PINEROLESE E VAL DI SUSA, TORTONESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Villa del Bosco, Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Suno, Comune di Strevi, Comune di Sizzano, Comune di Romagnano Sesia, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Roasio, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Novi Ligure, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Monleale, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Mezzomerico, Comune di Maggiora, Comune di La Morra, Comune di Isola d'Asti, Comune di Guarene, Comune di Ghemme, Comune di Gavi, Comune di Gattinara, Comune di Fara Novarese, Comune di Dogliani, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cocconato, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Carema, Comune di Canelli, Comune di Caluso, Comune di Calamandrana, Comune di Brusnengo, Comune di Briona, Comune di Bogogno, Comune di Boca, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Asti, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Albugnano, Comune di Alba, Comune di Agliano Terme, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc piemont

Alta Langa

Alta Langa

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Tagliolo Monferrato, Comune di Strevi, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Neviglie, Comune di Montelupo Albese, Comune di Moasca, Comune di Dogliani, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Canelli, Comune di Calamandrana, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg alta langa

Alba

Alba

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Dogliani, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc alba

Langhe

Langhe

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Dogliani, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc langhe

News

Il primo Festival Italiano dello Sviluppo Sostenibile
Tredici anni. Tanto è il tempo che abbiamo ancora a disposizione per centrare i 17 obiettivi (Sustainable Development Goals ...
continua »
Di Freisa in Freisa 2017
L’ottava edizione della rassegna Di Freisa in Freisa, promossa dal Comune di Chieri e patrocinata dal Mipaaf, coincide con i ...
continua »
Vestire il paesaggio: dalla cultura del verde alla cultura paesaggistica
«Il paesaggio ed il verde rappresentano un tratto essenziale dell’identità cittadina: dalle montagne dell&rsquo ...
continua »