Comune di Canneto Pavese

  • Telefono: 0385 88021
  • Fax: 0385 241595
  • Sitoweb: Canneto Pavese
  • Sede Amministrativa
    Via Casabassa 6 27044 Canneto Pavese (Pavia)

Origine del nome

Il 9 ottobre 1885, in una seduta del Consiglio Comunale, venne proposto al Governo, il cambiamento del nome del comune con la seguente motivazione: "l'unico prodotto delle nostre terre è il vino; esso si consuma nella Lombardia ed è delizia dei Lombardi che lo chiamano per vino de' Caneto. Questo nome per i suoi vini generosi e spumanti è conosciuto non solo in Lombardia ma in parecchie città d'Italia e nell'America. Il nome di Montù de Gabbi non è conosciuto qual produttore di vini generosi e prelibati". La risposta fu affermativa e, con un decreto di Umberto I Re d'Italia, dal 1 gennaio 1886 Montù de Gabbi cambiò ufficialmente la sua denominazione in quella di Canneto Pavese.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 1423
  • Altitudine: 233
  • Superficie: 5.81
  • Santo Patrono: Madonna del Carmine
  • Codice ISTAT: 18029
  • Codice Catastale: B613
  • Prefisso: 385
  • PEC: comune.cannetopavese@legalpec.it
  • Zona Sismica: 4
  • Zona Climatica: E
  • Gradi Giorno: 2878
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Francesca Panizzari


Storia

Le prime citazioni storiche di un borgo a nome "Caneto" risalgono al XII secolo, anche se il suo territorio fa parte di una zona collinare già popolata in remota epoca preistorica da tribù di stirpe ligure. E' un atto di vendita del 9 febbraio 1198 con cui Rolando Agarasca di Figara (oggi Castana) cede ad Ardengo di "Caneto" due pezzi di terra in Figara. Questo è il manoscritto più antico, fino ad ora trovato, in cui venga citato il nome di Canneto. E' certo quindi che un borgo a nome  "Caneto" esisteva nella seconda metà del XII secolo. Come gran parte dell'Oltrepò Pavese si trovò sotto i Visconti prima e gli Sforza poi. Passò sotto la denominazione francese, quella spagnola e quella austriaca dal 1713 al 1743, anno in cui, a seguito del trattato di Worms, fu ceduto da Maria Teresa d'Austria a Carlo Emanuele III Re di Sardegna. Canneto - o meglio Caneto - era il nome della parrocchia ma non del Comune che gli derivò invece dalla famiglia Gabbi, nobili pavesi di parte guelfa. Questi tennero, in qualità di signori, Monteacutello de Gabbi - poi ridotto in Montù de Gabbi -  dal XIII al XV secolo. Passò in seguito ai Visconti e poi  agli Sforza. Nel 1528 fu ceduto ai Valperga una delle  famiglie più antiche e potenti del Piemonte  e da questi ai Conti Candiani di Pavia. Quello che oggi si presenta come un solo comune, nei secoli addietro era invece un insieme di comunità distinte. Montù de Gabbi (Montuè), Beria, Vigalone, Canneto (inteso come l'odierno nucleo capoluogo del comune) e Monteveneroso erano, ancora nel Settecento, entità autonome. E ciò voleva dire che ognuna di esse aveva le proprie autorità amministrative (i consoli), radunava un proprio Consiglio Generale che prendeva decisioni in totale autonomia. Fu solo verso la fine del Settecento che queste comunità, ritenute troppo piccole per reggersi da sole, vennero unite a Montù de Gabbi. Nel 1783 troviamo rappresentate nel Consiglio di Montù de Gabbi, anche Canneto, Beria e Vigalone ed in seguito Monteveneroso … (fonte: www.comune.cannetopavese.pv.it)

Feste

Ogni anno, tra maggio e giugno, “Scollinando” organizza una camminata tra le vigne scandita da gustose degustazioni enogastronomiche.

Informazioni Turistiche

Canneto si trova sulle colline dell'Oltrepò Pavese, tra le valli Versa e Scuropasso, in posizione dominante rispetto alle cittadine di Broni e Stradella. Con i comuni di Montescano e Castana, forma l'Unione dei Comuni di Prima Collina. Il territorio comprende numerosi centri che ebbero in passato l'autonomia comunale e spesso una storia non oscura: Canneto, Beria, Vigalone, Monteveneroso e Montù de' Gabbi. Il Club del Buttafuoco Storico  ricorda il vino il cui nome fu coniato dal poeta Carlo Porta per definire il vino delle colline di Stradella, di tale corpo e alcolicità da bruciare la bocca. Si narra che nel 1859  una compagnia di marinai austriaci, impegnata sul fiume Po, avesse disertato per fare strage di Buttafuoco, tanto che in seguito la marina austroungarica varò una nave chiamandola proprio così. 

 

Denominazioni collegate

Buttafuoco dell'Oltrepò Pavese

Buttafuoco dell'Oltrepò Pavese

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montescano, Comune di Cigognola, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc buttafuoco dell oltrep pavese o buttafuoco

Oltrepò Pavese

Oltrepò Pavese

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Canevino, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc oltrep pavese

Oltrepò Pavese Pinot Grigio

Oltrepò Pavese Pinot Grigio

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Canevino, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc oltrep pavese pinot grigio

Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese

Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Giuletta, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc pinot nero dell oltrep pavese

Oltrepò Pavese Metodo Classico

Oltrepò Pavese Metodo Classico

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di Rovescala, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg oltrep pavese metodo classico

Bonarda dell'Oltrepò Pavese

Bonarda dell'Oltrepò Pavese

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di San Damiano al Colle, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc bonarda dell oltrep pavese

Provincia di Pavia

Provincia di Pavia

Regione di riferimento: Lombardia
Enoregione: OLTREPO' PAVESE
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Torrazza Coste, Comune di Santa Maria della Versa, Comune di Santa Giuletta, Comune di Rovescala, Comune di Pietra de' Giorgi, Comune di Montù Beccaria, Comune di Montescano, Comune di Montalto Pavese, Comune di Miradolo Terme, Comune di Cigognola, Comune di Casteggio, Comune di Castana, Comune di Canneto Pavese, Comune di Broni, Comune di Borgoratto Mormorolo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Provincia di pavia

News

Il Buttafuoco Storico compie diciotto anni
Il Buttafuoco ha raggiunto la maturità. Domenica 16 febbraio, infatti, si festeggerà la maggiore età del Cons ...
continua »