Comune di Brentino Belluno

  • Telefono: 045 6284062
  • Fax: 045 6284087
  • Sitoweb: Brentino Belluno
  • Sede Amministrativa
    Piazza Zeffirino Gelmetti 1 37020 Brentino Belluno (Verona)

Origine del nome

Il nome può condividere il medesimo etimo dell'omonimo Belluno sul Piave. In particolare qualche attestazione antica come Βελο?νον o Βελουν?ν (Tolomeo III, 1, 26-28), può alludere alla località veronese per quanto la documentazione sia abbastanza confusa. Altra ipotesi etimologica vede, invece, un'origine che parta da una base bel, ″splendente” di origine celtica, forse un antico composto Bel(o)-dunum. Quanto a Brentino, invece, viene connesso alle voci germaniche brenta o brento, ″vasca″, oppure a brunn o brunnen, ″fontana″, ″acqua che scorre″, per un terreno a forma di conca o per la presenza di sorgenti o specchi d'acqua. (fonte: it.wikipedia.org)

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 1430
  • Altitudine: 137
  • Superficie: 25.99
  • Santo Patrono: San Giacomo apostolo
  • Codice ISTAT: 23013
  • Codice Catastale: B152
  • Prefisso: 45
  • PEC: comune.brentinobelluno@pec.it
  • Zona Sismica: 3
  • Zona Climatica: E
  • Gradi Giorno: 2520
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Alberto Mazzurana


Storia

Il territorio del comune fu abitato nella preistoria, e fu più usato fin dall'antichità come transito fra la Valpadana e la Germania rispetto all'altra riva dell'Adige. Il motivo è spiegato dal bisogno di saltare la chiusa di Ceraino nei percorsi via terra, anticipando il percorso dell'autostrada Verona - Brennero e passando da Caprino e Rivoli. In epoca preromana vi fu la presenza degli Arusnati. Curiosamente la via Augusta si sovrappone in molti punti alla nuova autostrada, ciò creando problemi nella costruzione trovando vestigia romane e preromane. Nel 1968, a Brentino, durante i lavori autostradali si trovarono resti in ciottoli di muratura. Si scoprì, con la collaborazione dell'Università di Lancaster, una sorta di casello autostradale dell'epoca romana, una mansio, ovvero una locanda lungo la Claudia Augusta, dove i viaggiatori potevano fermarsi per mangiare, dormire e cambiare i cavalli. La struttura dovrebbe essere stata attiva intensamente per tre secoli, dal I secolo a.C. al II secolo d.C., con un uso ridotto per altri tre secoli. Di quel periodo ci sono ruderi nella località Servasa vicino a Brentino e reperti ora custoditi in musei di Verona e Rovereto. Il periodo barbarico ha lasciato pochi ricordi, probabilmente ha visto una serie di scorrerie che ha costretto gli abitanti a rifugiarsi sulle pendici del Baldo, in un paio di siti vivibili ma di difficile raggiungimento come a Castel Presina sopra Preabocco. Solo con i longobardi la zona ha ritrovato la stabilità e una parte di sicurezza. Con gli Scaligeri prima ed i veneziani dopo la zona serviva da difesa e da controllo sui commerci con una base al castello della Corvara, castello citato anche da Francesco Guicciardini nella sua Storia d'Italia (libro 12, capitolo 22). Fino al 1930 i comuni di Brentino e Belluno erano separati. In quell'anno vi fu la fusione che arriva fino ad adesso. (fonte: it.wikipedia.org)

Feste

  • Corteggiando in Valdadige: Evento Enogastronomico, Sportivo e Culturale della Comunità di Brentino Belluno nel primo fine settimana di Luglio a Brentino Belluno.
  • Trail dell'Orsa: Competizione di corsa campestre omologata UISP, inserita nel calendario Iuta, valida per il Grand Prix Iuta di Ultratrail.le - Maggio a Brentino.
  • Gran Fondo Eddy Merckx: Gara ciclistica amatoriale - Giugno a Rivalta.
  • Sagra di San Giacomo: Fine settimana del 25 luglio a Rivalta.
  • Festa della Candelora: il 2 febbraio a Preabocco.
  • Sagra di San Giovanni Battista: fine Settimana del 24 giugno a Belluno Veronese.
  • Tradizionali corse podistiche: Nel mese di Marzo a Belluno Veronese e nel mese di Luglio a Rivalta.
  • Feste carnevalesche: Il martedì grasso a Brentino e a Belluno, festa in maschera e distribuzione a Belluno dei Bigoli con la Sardela e a Brentino dei Bigoli con il ragù. Il Sabato precedente al Martedi grasso a Rivalta festa in maschera e distribuzione dei Gnocchi al Sugo San Giacomo.

Informazioni Turistiche

  • Santa Maria delle Grazie di Preabocco - XVII secolo

  • San Giovanni Battista di Belluno Veronese - XVIII secolo

  • San Giacomo il Maggiore di Rivalta - XVII secolo

  • Santuario Cristo della Strada collocato tra le località Preabocco e Tessari, sorto negli anni sessanta

  • La scalinata per la Madonna della Corona: È detto l'antico sentiero del Pellegrino con i suoi 1740 gradini ed è percorribile solo a piedi, in parte scavato sul costone del monte Cimo. Ogni anno è percorso da decine di migliaia di pellegrini, in un percorso impegnativo, con un dislivello di 600 metri percorribile in due ore. Più di una scalinata si tratta di un percorso in salita misto che unisce il centro di Brentino al Santuario, si tratta dell'ultimo tratto del percorso dei pellegrini che, alcuni ogni anno, percorrono lunghe strade a volte anche dalla provincia di Vicenza. Dal paese parte una scala selciata che entra nel bosco e si trasforma in un sentiero con più tornanti. Si entra nel Vajo del Santuario e una scalinata scavata nella roccia con un tornante in una grotta arriva sotto la chiesa, nella parte opposta della valle su un terrazzo panoramico. Si unisce in questo punto al secondo percorso, sempre a piedi che arriva dal paese di Spiazzi. A questo punto la valle è attraversata da un ponte seicentesco che prende il nome, Ponte del Tiglio, da un albero cresciuto di traverso alla valle che permetteva lo scavalcamento del burrone. Superato il ponte si procede per il Santuario per una scalinata interamente scavata nella roccia. (fonte: it.wikipedia.org)

Denominazioni collegati

Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti

Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: GARDA VENETO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Dolcè, Comune di Brentino Belluno

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc valdadige terradeiforti o terradeiforti valdadige

Verona o Provincia di Verona o Veronese

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: GARDA VENETO, PIANURA OCCIDENTALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Negrar, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Lazise, Comune di Illasi, Comune di Dolcè, Comune di Colognola ai Colli, Comune di Brentino Belluno, Comune di Bardolino, Comune di Roncà

Enti Interessati
mostra/nascondi

Verona o provincia di verona o veronese

Vallagarina

Vallagarina

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: GARDA VENETO
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Dolcè, Comune di Brentino Belluno

Enti Interessati
mostra/nascondi

Vallagarina

Prosecco

Prosecco

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA OCCIDENTALE, PIANURA ORIENTALE, TERRE DEL SOAVE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Refrontolo, Comune di Pramaggiore, Comune di Portogruaro, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mareno di Piave, Comune di Lonigo, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Conegliano, Comune di Cona, Comune di Cinto Euganeo, Comune di Brentino Belluno, Comune di Breganze, Comune di Bardolino, Comune di Baone, Comune di Bagnoli di Sopra, Comune di Asolo, Comune di Arquà Petrarca, Comune di Annone Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc prosecco

Valdadige

Valdadige

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: GARDA VENETO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Dolcè, Comune di Brentino Belluno

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc valdadige o etschtaler

Vigneti della Serenissima o Serenissima

Vigneti della Serenissima o Serenissima

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro in Cariano, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Roncà, Comune di Refrontolo, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Negrar, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Mareno di Piave, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Lonigo, Comune di Lazise, Comune di Illasi, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Dolcè, Comune di Conegliano, Comune di Colognola ai Colli, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Brentino Belluno, Comune di Breganze, Comune di Bardolino, Comune di Baone, Comune di Bagnoli di Sopra, Comune di Asolo, Comune di Arquà Petrarca

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc vigneti della serenissima o serenissima

Veneto

Veneto

Regione di riferimento: Veneto
Enoregione: COLLINE CENTRALI, CONEGLIANO E VALDOBBIADENE, GARDA VENETO, PEDEMONTANA CENTRALE, PIANURA OCCIDENTALE, PIANURA ORIENTALE, TERRE DEL SOAVE, VALPOLICELLA
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Vo', Comune di Vittorio Veneto, Comune di Vidor, Comune di Vazzola, Comune di Valdobbiadene, Comune di Susegana, Comune di San Polo di Piave, Comune di San Pietro in Cariano, Comune di San Pietro di Feletto, Comune di Rovolon, Comune di Roncà, Comune di Refrontolo, Comune di Pramaggiore, Comune di Portogruaro, Comune di Ponte di Piave, Comune di Pieve di Soligo, Comune di Ormelle, Comune di Negrar, Comune di Monteforte d'Alpone, Comune di Montebelluna, Comune di Miane, Comune di Mezzane di Sotto, Comune di Mareno di Piave, Comune di Marano di Valpolicella, Comune di Lonigo, Comune di Lazise, Comune di Illasi, Comune di Gorgo al Monticano, Comune di Godega di Sant'Urbano, Comune di Farra di Soligo, Comune di Dolcè, Comune di Conegliano, Comune di Cona, Comune di Colognola ai Colli, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Cinto Euganeo, Comune di Brentino Belluno, Comune di Breganze, Comune di Bardolino, Comune di Baone, Comune di Bagnoli di Sopra, Comune di Asolo, Comune di Arquà Petrarca, Comune di Annone Veneto

Enti Interessati
mostra/nascondi

Veneto

News

Seminario Permanente sulla Complessità
Sarà inaugurata venerdì 31 marzo la Rassegna “Ricognizioni” organizzata dal presidente dell’Istitu ...
continua »
Palio delle Botti, la prima volta di Refrontolo
Nel 2017 un nuovo Comune entra a far parte del circuito nazionale di gare del Palio delle Botti indetto dall'Associazione Citt&agr ...
continua »
Cresce l’interesse del Regno Unito per il vino italiano
«Seguiamo con attenzione le vicende della Brexit e il suo impatto sul commercio, in particolare del nostro vino. A oggi per& ...
continua »