Comune di Agliano Terme

  • Telefono: 0141 954023
  • Fax: 0141 954564
  • Sitoweb: Agliano Terme
  • Sede Amministrativa
    Piazza Roma 21 14041 Agliano Terme (Asti)

Origine del nome

Si hanno i primi cenni all'esistenza del paese in alcuni atti del '400 d.C. Aulianum, Alianum, Ajanum ed anche Aglanum è detto negli antichi documenti, mostrando nella tenninazione "anum" una chiara origine romana.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 1686
  • Altitudine: 263
  • Superficie: 15.45
  • Santo Patrono: San Giacomo Maggiore
  • Codice ISTAT: 5001
  • Codice Catastale: A072
  • Prefisso: 141
  • PEC: comune.aglianoterme.at@cert.legalmail.it
  • Zona Sismica: 4
  • Zona Climatica: E
  • Gradi Giorno: 2703
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Franco Giuseppe Serra


Storia

Agliano acquistò rinomanza nel medioevo, per la celebre Bianca Lancia. Federico II di Svevia, figlio dell'imperatore Enrico VI e di Costanza d'Altavilla, nipote del Barbarossa, capitò, intorno al 1225 nel castello di Agliano e si innamorò perdutamente della castellana: la bellissima Bianca Lancia. Federico la portò con sé, e da lei ebbe, a Palermo, un figlio, Manfredi, che fu poi re di Napoli e di Sicilia e che morì, nel 1266 a Benevento, combattendo contro Carlo d'Angiò. La figura di Manfredi ispirò a Dante uno dei Passi più belli del Purgatorio: "lo mi volsi ver lui e guardail fiso: biondo era e bello e di gentile aspetto". Terminate le lotte fra Astigiani e Alessandrini, Agliano divenne teatro di quelle fra Guelfi e Ghibellini astigiani. Nel 1531 fu aggregato, insieme alla contea di Asti, ai domini dei Savoia, ma la peste del 1629 ed una grande carestia, ridussero il paese a poco più di 300 abitanti. Durante le guerre fra il Duca di Savoia e gli Spagnoli per la successione del Monferrato, Agliano dovette soccombere a molteplici disastri fra i quali, la distruzione del suo castello. Nella storia recente Agliano Terme si distingue per la lotta partigiana. Dopo l'8 settembre 1943, sorge l'esigenza di coordinare, con un organismo superiore, l'azione dei vari comandi delle formazioni partigiane e dei C.L.N. Si decise quindi di formare una Giunta di Governo per la zona liberata, la cui sede venne collocata presso i locali dell'hotel Fons Salutis. Nel 1998 ad Agliano Terme venne conferita la medaglia d'oro al valor partigiano per l'importante ruolo avuto durante il periodo della Resistenza. (fonte: www.comune.aglianoterme.at.it)

Feste

Tanti gli eventi in calendario. Nel 2000 l’Amministrazione comunale ha dato l’avvio ad all'originale iniziativa del concorso internazionale di pittura e grafica "L'arte in bottiglia" dedicato a Roberto Girivetto (primo titolare delle terme e grande sostenitore della potenzialità turistica aglianese) per la realizzazione di etichette per il vino Barbera di Agliano Terme, i cui vincitori vengono di norma premiati in occasione delle “Giornate della Barbera” che si svolgono a fine aprile.

Informazioni Turistiche

Posto all'estremo lato meridionale del Monferrato, è un paese di intensa bellezza paesaggistica dove si incontrano due mondi opposti: quello agricolo, che ha mantenuto intatte nel tempo le tradizioni contadine, e quello turistico che ha saputo dare un impulso vitale all'economia del paese; infatti, attorno all'agricoltura ruota l'industria alberghiera che si è sviluppata con lo sfruttamento delle acque termali. Da sempre qui si fa la cura dell’uva: un tempo (ma la tradizione non è del tutto scomparsa), in autunno Agliano era invaso dai Genovesi che venivano ospitati negli alberghi per fare una dieta esclusivamente a base di uva (un giorno barbera, un giorno brachetto, un altri moscato e un altro ancora uva da tavola), anche se l’effetto curativo era dovuto piuttosto al clima mite e rilassante per chi, come era prescritto, non doveva poltrire e dedicarsi a lunghe passeggiate e alle cure termali. Le opere artistiche più prestigiose, i frammenti d’arte, le preziosità che Agliano Terme custodisce e conserva con orgoglio, si trovano perlopiù nelle varie chiese che sorgono nel paese e nelle varie frazioni. La chiesa più ricca di opere d’arte è la parrocchiale, dedicata a San Giacomo Apostolo (Il Maggiore), costruita intorno alla metà del 1500, in stile gotico. Sempre sulla Piazza della parrocchiale, sorge la chiesa di S. Michele, ora sconsacrata ed adibita a centro culturale polifunzionale, che fu costruita negli ultimi anni del 1600 e primi del 1700, in parte con materiale di recupero della chiesa di San Pietro che si trovava nel recinto del castello, anch’esso distrutto. La chiesa di San Michele era di proprietà della Confraternita omonima (dei Battuti). Ottimo è il campanile, di bella fattura barocca e discretamente conservato. La chiesetta di San Sebastiano sorge su di un piccolo poggio a sud del paese, sul luogo di una più antica chiesa dedicata a San Michele. La Chiesetta di Santa Croce è più recente (1855/1865) e venne costruita quando fu abbattuta un’altra delle parrocchiali, quella di San Gaudenzio, da cui ha preso il nome la vicina località. La più antica è la chiesa dedicata all’Annunciazione di Molizzo, che sorge sul colle omonimo, fra boschi e vigneti, circondata da un panorama incantevole sulla Val Tiglione. I documenti che parlano di questa chiesa risalgono al 1600, ma la sua origine deve essere anteriore e probabilmente legata ad un eremita che si ritirò in detto luogo per condurre una vita di preghiera e lavoro. Le altre chiese campestri sono tutte di origine più recente: Vianoce (dei Marchesi Visconti Venosta), 1800; San Rocco (inizio ‘900), Sant’Antonio in regione Dogliano (completamente rifatta); Beata Vergine della Pace in regione Salere (nuova) e Santa Maria Maddalena in frazione Bologna.

Denominazioni collegati

Barbera del Monferrato

Barbera del Monferrato

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di San Damiano d'Asti, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cortiglione, Comune di Cocconato, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Canelli, Comune di Calosso, Comune di Calamandrana, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Albugnano, Comune di Agliano Terme, Comune di Strevi

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc barbera del monferrato

Freisa d'Asti

Freisa d'Asti

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di San Damiano d'Asti, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Quaranti, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Isola d'Asti, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cortiglione, Comune di Cocconato, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Canelli, Comune di Calosso, Comune di Calamandrana, Comune di Asti, Comune di Albugnano, Comune di Agliano Terme

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc freisa d asti

Grignolino d'Asti

Grignolino d'Asti

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Moncalvo, Comune di Isola d'Asti, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Asti, Comune di Agliano Terme

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc grignolino d asti

Barbera d'Asti

Barbera d'Asti

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Strevi, Comune di San Damiano d'Asti, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Quaranti, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cocconato, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Canelli, Comune di Calosso, Comune di Calamandrana, Comune di Asti, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Albugnano, Comune di Agliano Terme

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg barbera d asti

Barbera del Monferrato Superiore

Barbera del Monferrato Superiore

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Strevi, Comune di San Damiano d'Asti, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cortiglione, Comune di Cocconato, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Canelli, Comune di Calosso, Comune di Calamandrana, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Albugnano, Comune di Agliano Terme

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg barbera del monferrato superiore

Piemonte

Piemonte

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI, CANAVESE, COLLINE NOVARESI, LANGHE E ROERO, PINEROLESE E VAL DI SUSA, TORTONESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Villa del Bosco, Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Suno, Comune di Strevi, Comune di Sizzano, Comune di San Damiano d'Asti, Comune di Romagnano Sesia, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Rocca Grimalda, Comune di Roasio, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Novi Ligure, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Neviglie, Comune di Neive, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Monleale, Comune di Monforte d'Alba, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Mezzomerico, Comune di Maggiora, Comune di Lessona, Comune di La Morra, Comune di Isola d'Asti, Comune di Guarene, Comune di Ghemme, Comune di Gavi, Comune di Gattinara, Comune di Frossasco, Comune di Fara Novarese, Comune di Dogliani, Comune di Diano d'Alba, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cortiglione, Comune di Cocconato, Comune di Cherasco, Comune di Castellinaldo, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Carema, Comune di Canelli, Comune di Caluso, Comune di Calosso, Comune di Calamandrana, Comune di Brusnengo, Comune di Briona, Comune di Bogogno, Comune di Boca, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Asti, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Albugnano, Comune di Alba, Comune di Agliè, Comune di Agliano Terme, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc piemont

News

Barbera d'Asti Days
Conto alla rovescia nel Monferrato ad Agliano Terme per i Barbera d’Asti Days: la 19esima edizione sarà il 6 e 7 giu ...
continua »