Cantine Delite di Coscia Emanuele

  • Telefono: 0827 65439 - 349 2418476
  • Sitoweb: Cantine Delite di Coscia Emanuele
  • Sede Amministrativa
    Contrada Chianzano, 6 83040 Montemarano (Avellino) Italia
  • Descrizione

    Le generazioni De Lisio non tradiscono la tradizione di famiglia: una passione travolgente per uno dei mestieri più nobili dell’uomo, la vigna. La tradizione e la sapienza contadina trovano il giusto equilibrio con le moderne tecniche enologiche per ottenere un prodotto unico dalla forte personalità. In una terra straordinariamente vocata alla produzione di vini di qualità Emanuele è riuscito ad esprimere il perfetto sposalizio tra passato e presente. Un connubio che parte dall'esperienza di nonno Generoso, prosegue nella guida di nonna Italia e culmina nella tecnica dell'enologo Arturo Erbaggio. A dare un senso a tutto questo la determinazione di Emanuele Coscia, che formatosi presso la Regia Scuola di Viticoltura ed Enologia di Avellino nel rispetto della tipicità del territorio e dell’ambiente, ha l’obiettivo di produrre non solo vini di qualità, ma vini riconoscibili tracciando un percorso inedito nello stile del territorio montemaranese.

    La Cantina Delite opera nel territorio Irpino maggiormente vocato alla produzione dell’Aglianico, con i suoi 6 ettari di vigneto che godono della migliore esposizione collinare sulla Valle del Calore. Un terreno vulcanico coperto da uno strato di argilla e ricco di potassio trasmette alla vite gli elementi essenziali. Qui si celebra il trionfo di un vitigno con caratteristiche uniche, che acquista sua identità solo nel momento in cui diventa vino e con  una rilevante carica tannica che rende necessario aspettare almeno 4-5 anni per poterne apprezzare appieno la grande ricchezza aromatica e polifenolica.

    News

    Genuinita' e relax nel verde del Taburno
    L'azienda agrituristica biologica  L'Ape Regina sorge in una zona collinare in prossimità del Monte Taburno. Il casola ...
    continua »
    I vini d’Abruzzo ripartono dal Nord Europa
    Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, che anche nei mesi scorsi ha continuato ad investire in comunicazione e attivi ...
    continua »
    Quando lo scarto diventa risorsa
    Alla bioeconomia, componente rinnovabile dell’economia circolare, dove tutti gli scarti diventano risorse per produrre nuove ...
    continua »