Cantina Valtidone

  • Telefono: +39 0523 846411
  • Sitoweb: Cantina Valtidone
  • Sede Amministrativa
    Via Moretta, 58 29011 Borgonovo V.T. (Piacenza) Italia
  • Descrizione

    Sembra ieri quando 16 agricoltori della zona ebbero l’intuizione di dare vita alla cooperativa “Cantina Valtidone” e coniarono un motto, “Classici attuali”, che ha sempre costituito soprattutto un impegno. E l’azienda gli è rimasta fedele anche quando ha lasciato le dimensioni artigianali degli inizi. Era il 1966.

    La Cantina nacque a Borgonovo, nel cuore della Val Tidone, al centro dell’area dei Colli Piacentini DOC e lì è tuttora, con nuovi fabbricati, laboratori all’avanguardia e un moderno spazio-vendita, ma sempre in mezzo ai rigogliosi vigneti da cui trae la propria linfa. I soci sono oggi circa 220 e ogni anno conferiscono circa 90.000 quintali d’uva (dei quali oltre l’80% è DOC). Le uve provengono tutte dalle zone collinari, il che significa maggiore qualità.

    I vigneti sono continuamente monitorati con la collaborazione di esperti che studiano le tecniche di coltivazione più avanzate. Una grande attenzione che, dopo la vendemmia, continua nelle altrettanto delicate fasi della vinificazione e dell’invecchiamento. La certificazione delle linee di vini bio e vegani è il nuovo traguardo raggiunto dalla Cantina, attenta a prestare sempre maggiore cura all’ambiente attraverso l’uso di concimi innocui, di fitosanitari di origine naturale e di metodi alternativi rispetto a quelli tradizionali.

    La produzione spazia dal classico Gutturnio (un blend tipico di Barbera e Bonarda) al Barbera, al Bonarda, al Pinot Grigio, al Malvasia, allo Chardonnay, al Sauvignon, al Pinot Nero e all’Ortrugo, unico vigneto e vino autoctono del territorio.

    Quest’anno La Selezione del Sindaco ha premiato con la Medaglia d’Oro lo Spumante Malvasia Dolce Venus Colli Piacentini DOC 2017 e il Gutturnio DOC Riserva 2014, mentre i due vini biologici frizzanti Tenuta Villa Tavernago Pinot Nero Rose' e Gutturnio hanno meritato la Medaglia d’Argento nella Classifica Biodivino 2018. Venus, ottenuto da uve Malvasia di Candia con il metodo charmat, è caratterizzato da lunga presa di spuma, colore giallo dorato cristallino, sentore tipico fruttato, aromatico e floreale e sapore dolce, delicato, ottimo con dolci da forno. Il Gutturnio Riserva, rosso fermo corposo ricavato da uve selezionate in vecchie vigne a bassa resa di Barbera e Bonarda, matura prima un anno in barriques e poi si affina un altro anno in bottiglia. Il profumo ben pronunciato e complesso di confettura e di vaniglia e il gusto caldo, vigoroso e armonico lo rendono adatto ad accompagnare carni rosse e formaggi stagionati.

    News

    Falanghina, il vino amato dai giovani
    Con circa 300 ettari il vitigno falanghina è quello maggiormente coltivato a Castelvenere. Nelle campagne che circondano il ...
    continua »
    6° Rapporto sui crimini agroalimentari in Italia
    Fanno registrare un balzo del 59% nel 2018 le notizie di reato nel settore agroalimentare che si estendono ai principali comparti, ...
    continua »
    È online il nuovo libro sui Paesaggi Terrazzati
    Il volume, dal titolo “Paesaggi terrazzati: scelte per il futuro/Terraced Landscapes: choosing the future”, è i ...
    continua »