Azienda Agricola D’Alessandro

  • Telefono: 345 5597490
  • Sitoweb: Azienda Agricola D’Alessandro
  • Sede Amministrativa
    Villa Selciaroli 66014 Crecchio (Chieti) Italia
  • Descrizione

    La storia comincia con “nonno Francesco”, Cavaliere di Vittorio Veneto, che, reduce della Prima Guerra Mondiale, torna nella sua casa di Crecchio dove reimpianta i frutteti, i primi vigneti a filari e avvia una cantina e un piccolo frantoio. I risultati sono lusinghieri perché riceve numerosi premi e riconoscimenti. Il figlio Armando, agronomo, collabora con il padre nella gestione dell’azienda agricola, promuove importanti iniziative vitivinicole e riceve numerosi riconoscimenti per il progresso sociale  determinato dal suo impegno nel mondo della cooperazione e dell’enologia. Con Francesco arriva la terza generazione ma sono i figli, Riccardo e Paola, ad esprimere il desiderio di rilanciare la storia, i valori della tradizione e l’antica passione familiare: così vengono rinnovati alcuni vigneti e oliveti e avviata una produzione selezionata di vini e olio inizialmente destinati ad amici e parenti e, successivamente, a una fedele clientela selezionata. Le vigne oggi impiantate a Montepulciano d’Abruzzo, Pecorino e Chardonnay sono in fase di ulteriore ampliamento e sono situate in zona collinare, nei comuni di Crecchio e Arielli, un territorio compreso tra il mare Adriatico e il Parco Nazionale della Maiella.

     

    UN’ANTICA PASSIONE FAMILIARE

    News

    Benetutti (SS), consegna della bandiera dell’Associazione Nazionale Città del Vino
      Benetutti (SS), consegna della bandiera dell’Associazione Nazionale “Città del Vino” Sabato 15 gi ...
    continua »
    Sassari, concluso il corso di base di viticoltura
      Sassari, concluso il corso di base di viticoltura   Dopo 12 intense lezioni teorico-pratiche iniziate il 5 febbraio 20 ...
    continua »
    Enovitis in campo nel cuore del Nobile
    “Enovitis in Campo è ormai un punto di riferimento per il settore della viticoltura e dell’enologia italiane e ...
    continua »