Società Agricola F.lli Biagi

  • Telefono: +39 0861 714066
  • Sitoweb: Società Agricola F.lli Biagi
  • Sede Amministrativa
    C. Da Civita 33 64010 Colonnella (Teramo) Italia
  • Descrizione

    Fin dalle origini, di generazione in generazione, l’Azienda ha perseguito con impegno e dedizione l’obiettivo della qualità e scelto di valorizzare vitigni autoctoni come il Trebbiano, la Passerina, il Pecorino, la Malvasia e il Montepulciano.

    La cura del frutteto e quella delle viti durante tutto il ciclo produttivo, preferendo rigorosamente la vendemmia manuale, è espressione del forte legame con la terra e della passione di famiglia. I Rossi hanno sapori forti e unici e anche i Bianchi, delicati e intensi allo stesso tempo, si distinguono per la loro tipicità. I Rosati sono gustosi e indimenticabili, gli Spumanti eccelsi per la loro eccezionalità, il Passito ha sapore avvolgente e gusto deciso. E l’alta qualità dell’extravergine d’oliva (da cultivar Dritta, Carboncella, Leccino e Tortiglione) è il frutto della peculiare struttura del terreno e delle favorevoli condizioni climatiche.

    La Malvasia Colli Aprutini IGT, che ha vinto una Medaglia d’Oro all’ultima edizione della Selezione del Sindaco, si presenta con un corredo aromatico particolarmente ricco e complesso con note di cedro, fiori d’arancio ed albicocca matura. Il gusto intenso dona al palato una originale freschezza ed una ricercata sapidità, con finale piacevolmente asciutto. Da abbinare ad antipasti delicati, risotto allo zafferano, pollo al curry, formaggi freschi ed erborinati.

    News

    Accordo di Libero Scambio con il Giappone
    Unione Italiana Vini accoglie con estrema soddisfazione la ratifica da parte del Parlamento Europeo dell’Accordo di Lib ...
    continua »
    L’innovazione delle DOC: missione possibile
    Il presidente del consorzio del Prosecco Doc, Stefano Zanette, è lieto di invitarvi al convegno dal titolo “L’i ...
    continua »
    “Ajò a Ippuntare 2018”
    Il rosso e il bianco sono i colori che dipingono l’atmosfera natalizia e Usini ne approfitta per far degustare i suoi colori ...
    continua »