VINS EXTREMES: Premiazione dei vini valdostani del Concorso Enologico Internazionale Città del Vino

VINS EXTREMES: Premiazione dei vini valdostani del Concorso Enologico Internazionale Città del Vino


VINS EXTREMES: Premiazione dei vini valdostani del Concorso Enologico Internazionale Città del Vino - International Wine City Challenge

Nel corso della due giorni dedicata ai Vini eroici, i Vins Extrèmes, al Forte di Bard in Valle d’Aosta i numerosi visitatori hanno potuto scoprire, degustare e conoscere i vini e i produttori di un mondo vinicolo unico nel suo genere, riunito nella famiglia del Cervim.

Sabato 30 Novembre alle 14:30 si è tenuta la cerimonia di premiazione dei vini valdostani che si sono distinti al Concorso Enologico Internazionale delle Città del Vino (più conosciuto come La Selezione del Sindaco) giunto alla sua 18a edizione. Il Concorso del 2019 si era tenuto a fine giugno a Frascati (RM) con la partecipazione di oltre 500 aziende e di circa 1300 vini in concorso.

I produttori valdostani si erano messi in gioco con 20 vini (in rappresentanza di 7 aziende) raccogliendo alla fine 2 Gran Medaglie d’Oro (sulle 33 totali) e 3 Medaglie d’Oro (sulle 360 Medaglie d’Oro assegnate ai vini che hanno ottenuto un punteggio superiore a 87/100). Di fatto non sono state assegnate le medaglie d’Argento (regola del 30% imposta dall’OIV), l’Associazione Città del Vino ha consegnato comunque degli attestati d'argento alle aziende che hanno ben figurato nei diversi premi speciali: MondoMerlot del Comune di Aldeno, Forum Spumanti del Comune di Valdobbiadene, La Selezione del Sindaco per le Cantine Cooperative, premio BioDiVino dedicato ai vini biologici e realizzato in collaborazione con Associazione Città del Bio.

Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti il Vice Presidente dell’Associazione Nazionale Città del Vino, Stefano Vercelloni, l’Ambasciatore delle Città del Vino Valentino Guglielmino e i Coordinatori delle Città del Vino della Liguria, Enzo Giorgi e della Valle d’Aosta, Stefano Carletto.

Nella foto Pallù, il gruppo di parte dei premiati: in basso da sinistra a destra: Grosjean Hervé, azienda Frères Grosjean di Quart; Dino Darensod, azienda Cave Onze Communes di Aymavilles; Hervé Deguillame, azienda La Vrille di Verrayes; Deborah Jacquemet, Sindaco di Bard (comune padrone di casa); Petey Loredana, Sindaco di Aymavilles; Enzo Giorgi – coordinatore Città del Vino Liguria; Stefano Carletto, coordinatore Città del Vino Valle d’Aosta.
In alto da sinistra a destra: Emanuele Gal, azienda La Crotta di Vegneron di Chambave; Stefano Celi, azienda La Source di Saint-Pierre e Presidente Vival (Associazione viticoltori Valle d’Aosta); Marco Vesan, Sindaco di Chambave; Stefano Vercelloni, Vice Presidente Città del Vino e Valentino Guglielmino, Ambasciatore delle Città del Vino.