La prima Strada del Vino in Tunisia si racconta nelle Langhe

La prima Strada del Vino in Tunisia si racconta nelle Langhe


L'esperienza legata alla realizzazione della prima Strada del Vino Iter Vitis Magon in Tunisia, nell'ambito del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia, basata sulla valorizzazione combinata del patrimonio archeologico e della cultura enogastronomica mediterranea, sarà discussa nel corso del Forum Food & Wine, che si svolgerà giovedi 21 giugno al Castello Grinzane Cavour in provincia di Cuneo. Alla giornata di formazione sul turismo enogastronomico parteciperà infatti Gori Sparacino, Direttore di Iter Vitis, itinerario culturale riconosciuto dal Consiglio d’Europa che promuove la cultura del vino e la tutela del paesaggio vitivinicolo, che con la Strada del Vino Terre Sicane hanno partecipato alla costituzione della prima strada del vino in Tunisia.

L'obiettivo dell'incontro mira alla formazione e alla crescita culturale sull’enoturismo ed imparare l'utilizzo efficace dei più importanti social media (Facebook, Instagram, Youtube, Twitter) e della comunicazione digitale anche in mercati esteri, con lo scopo di accrescere le competenze e contestualmente migliorare la promozione delle destinazioni enogastronomiche attraverso le azioni di tutti gli attori della filiera coinvolti. Al Forum di Grinzane Cavour saranno presenti, tra gli altri, alcuni esponenti di rilievo del settore enogastronomico e del mondo vitivinicolo come Oscar Farinetti e Angelo Gaja.