"All Routes lead to Rome"



Dal 17 al 26 novembre prossimi avrà luogo l'evento "All Routes lead to Rome", meeting annuale della Board degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie. Saranno dieci giorni di incontri, di seminari, di convegni, ma anche di attività "en plein air" lungo l'Appia Antica, di visite guidate al patrimonio archeologico, di concerti di musica sacra nelle chiese di Roma e momenti più informali di convivio, per conoscere meglio le situazioni e le persone che animano le diverse realtà territoriali attraversate dal turismo lento e che intendono caratterizzarsi per la mobilità sostenibile. Per questo motivo, l'iniziativa è diventata evento ufficiale dell'Anno internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo, proclamato dall'Organizzazione Mondiale del Turismo presso le Nazioni Unite.

"All Routes lead to Rome" è una manifestazione che si svolge annualmente a Roma: una piattaforma di incontro, di confronto e di promozione delle antiche vie di storia, di cultura e di pellegrinaggio che attraversano il Bel Paese. Il Meeting, nato in occasione del Giubileo della Misericordia, intende raccontare l'Italia più autentica, le radici delle mille identità plurali che rendono straordinario ogni campanile, ma con uno sguardo aperto e un sentimento di profonda convivialità nei confronti del viandante/viaggiatore, che diventa ospite nel momento stesso in cui entra a contatto con la comunità locale. Uno sguardo ampio, inoltre, perché sostiene la centralità dell'Italia nel percorso di costruzione dell'Europa dei popoli, ma al centro di un Mediterraneo che non può essere vissuto come minaccia ma come straordinaria opportunità di crescita culturale, sociale ed economica.

L'edizione 2017 di "All Routes Lead to Rome"  è dedicata alla "Economia della Bellezza", alle forme contemporanee di fruizione e valorizzazione dello straordinario patrimonio culturale del Paese, materiale e immateriale, con spazi di confronto dedicati all’Anno Nazionale dei Borghi che volge al termine e all’Anno Europeo del Patrimonio Culturale che va ad iniziare. Al centro dell'attenzione, il progetto dei Parchi Culturali Ecclesiali della Conferenza Episcopale Italiana, il bicentenario della pubblicazione del "Viaggio in Italia" di Goethe e l'affascinante prospettiva proposta dalla "nuova" Via della Seta (Silk Road).

L'evento è promosso dalla rete di cooperazione internazionale "Cammini d'Europa" e da "Vie Sacre", realizzato da Infosei, in collaborazione con Società Geografica Italiana, Consorzio Francesco's Ways e la rete cicloturistica nazionale Viandando. E' supportato dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo e le Aree archeologiche di Roma e dal Parco Archeologico dell'Appia Antica. Ha il patrocinio di autorevoli istituzioni, tra cui il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, il Ministero dell'Ambiente, il Pontificio Consiglio della Cultura, la Pastorale Nazionale del Turismo della CEI, l'ANCI, l'UNPLI, Federculture e Federcultura/Confcooperative.

Nel programma, in particolare, l'incontro della Board previsto SABATO 25 NOVEMBRE, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso la sede principale dell'evento: Palazzo Massimo alle Terme, il Museo Nazionale Romano situato nel piazzale della Stazione Termini. In tale ambito verrà presentato il "Libro Bianco degli Itinerari" che raccoglie le esperienze maturate nell'ambito della Board,  il docufilm "Road to Myself" ed altre iniziative di interesse per il settore. 

Verranno inoltre illustrate anche le prospettive dei prossimi impegni, già rivolti al 2018 - Anno del Patrimonio Culturale Europeo - e al 2019, Anno del Turismo Lento.

Info: www.routes2rome.it