Il pranzo del dì della festa

Il pranzo del dì della festa


 

Il pranzo del dì della festa è alla sua prima edizione e si propone di promuovere e valorizzare le carni di Bovino Piemontese Igp. Il pranzo del dì della festa, ovvero il pranzo della domenica nella tradizione rurale della provincia di Novara e cioè salami della duja, risotto e bollito e, per finire, un pezzo di gorgonzola. Ora che il Ministero delle Politiche agricole alimentali e forestali, da quest’anno, ha inserito anche 45 comuni della provincia di Novara (tra cui i 7 Comuni organizzatori dell’iniziativa) nell’area geografica di produzione della IGP “Vitelloni Piemontesi della coscia”, si è deciso di creare un evento che celebri questa tipologia di carne e la filiera agroalimentare collegata, e che si svolgerà domenica 19 novembre nella Città del Vino di Sizzano.

 

L’iniziativa è promossa dai Comuni di Carpignano Sesia, Sizzano, Briona, Fara Novarese, Ghemme e San Nazzaro Sesia, con la collaborazione ed il supporto della Provincia di Novara, dell’ATL Novara e con il patrocinio di Camera di Commercio di Novara, del Coordinamento del Piemonte delle Città del Vino, ONAV Novara, Ordine agronomi Novara e Vco, ARA Piemonte, Razza Piemontese, CO.AL.VI, ASL Novara – Veterinari Novara.

 

L'occasione è anche quella di far conoscere il territorio in cui viene allevata questa pregiata razza bovina. Per questo sono in calendario eventi ed incontri, convegni, cene, degustazioni per l’intero mese di novembre durante il quale i ristoranti convenzionati del territorio propongono specifici menù a tema, dove l'ngrediente principale è la carne di Bovina Piemontese.

 

Prossimo appuntamento, domenica 19 novembre 2017 alle ore 10,00 nella sala “F. Guglianetti” del Comune di Sizzano dove si svolgerà il convegno: “La Razza Piemontese ed il bollito misto nell’alimentazione”. Ne parleranno Franco Tinelli (Veterinario ASL Novara) che illustrerà i programmi sanitari per la razza piemontese in Provincia di Novara; Antonio Pogliani (Agronomo) racconterà della presenza della Razza Piemontese in Provincia di Novara a partire al 1970; Eleonora Capello (Nutrizionista) illustrerà quali sono gli aspetti organolettici della carne. Massimo Del Zoppo (Giornalista) farà un escursus sul consumo della carne bovina a tavola nei secoli in Piemonte e in Lombardia, tra storia, gastronomia e tradizione popolare. Infine, come non legare la carne al vino, intervento di Stefano Vercelloni (Vice Presidente nazionale Associazione Città del Vino) non potrà che mettere l'accento su quali sono i migliori abbinamenti possibili dei vini delle Colline Novaresi con i bolliti, una delle modalità di consumo della Carne Piemontese tra le più apprezzare e consolidate nella tradizione locale. Al termine non mancherà una degustazione dei vini delle Colline Novaresi.