Manifesto 2018, il nuovo bando delle Città del Vino

Manifesto 2018, il nuovo bando delle Città del Vino


Bando per la realizzazione del manifesto
che rappresenterà
l’Associazione Nazionale Città del Vino
per l’anno 2018

Concorso riservato a Scuole e/o Licei
ad indirizzo artistico
e alle Scuole Elementari, Medie e Superiori

 

C'è una novità importante nel bando per la presentazione dei bozzetti che parteciperanno al concorso indetto dall'Associazione Nazionale Città del Vino per la realizzazione del "manifesto" che accompagnerà la comunicazione istituzionale per tutto il 2018.

Il concorso di quest'anno è riservato esclusivamente agli Istituti d'Arte e alle Scuole di formazione artistica, nonché alle Scuole Elementari e Medie inferiori e superiori.
La decisione è stata presa in virtù del fatto che ogni anno aumenta il numero degli studenti che, con varie capacità, si cimentano in questa speciale "gara" artistica e aumenta anche il livello qualitativo delle opere presentate; disegni, collage, elaborazioni grafiche al computer, acquerelli e altre forme e tecniche di espressione artistica che testimoniano una straordinaria fantasia e al tempo stesso originalità e gradevolezza.

Una raccomandazione: si invita gli insegnati a consigliare ai ragazzi di non inserire nel bozzetto riferimenti che evidenzino in modo inequivocabile la riconoscibilità di una città o di un luogo (torri e monumenti, luoghi specifici come piazze, ecc.) che vanificherebbero il carattere “nazionale” che deve avere il manifesto che riguarda tutte le Città del Vino italiane. Il bozzetto non potrebbe essere così selezionato per aggiudicarsi i premi in palio.

Il monte premi di Euro 2.500.00 andrà direttamente alle Scuole dei sei bozzetti selezionati: Euro 1.000,00 alla Scuola del vincitore assoluto (il cui bozzetto che sarà utilizzato per la realizzazione del manifesto) e altri 5 premi da Euro 300,00 ciascuno per le diverse "categorie" di Scuole.

Date un'occhiata al Regolamento e poi buon lavoro.

 

REGOLAMENTO

  • Art. 1 - L’Associazione Nazionale Città del Vino indice un concorso per la realizzazione del manifesto che rappresenterà l’Associazione per l’anno 2018. Il concorso è riservato esclusivamente alle Scuole Elementari e Medie e ai Licei di indirizzo Artistico.

  • Art. 2 - Le Scuole dovranno inviare i bozzetti in formato A4 (210 mm x 297 mm), a colori, entro il giorno 30 NOVEMBRE 2017 (fa fede il timbro postale in caso di spedizione per posta ordinaria, o la data di invio della e-mail).

  • Art. 3 - La partecipazione delle Scuole al Concorso è gratuita. Possono partecipare una o più classi della stessa Scuola. Prevedendo una numerosa partecipazione da parte degli studenti, si richiede – se possibile – la preventiva segnalazione di una decina di bozzetti per classe giudicati più interessanti dagli insegnanti referenti il progetto.

  • Art. 4 - Gli elaborati potranno pervenire con le seguenti modalità:

    • in formato cartaceo:

    • con qualunque forma di spedizione (a mano, postale ordinaria, raccomandata, corriere, ecc.), al seguente indirizzo:
      Associazione Nazionale Città del Vino - Via Massetana Romana 58/B - 53100 - SIENA

    • La comunicazione dovrà indicare il nome e l'indirizzo della Scuola, un recapito telefonico e il nome e il contatto di un insegnante referente, un indirizzo e-mail.

    • I bozzetti dovranno indicare i nomi degli autori, la Classe e la Scuola.

    Oppure

    • in formato elettronico:

    • il file con i bozzetti (preferibilmente in formato JPG) dovrà pervenire all'indirizzo info@cittadelvino.com.
      Il file dovrà contenere i nomi degli autori, la Classe e la Scuola; nella comunicazione va inserito il nome e l'indirizzo della Scuola, un recapito telefonico, il nome e il contatto di un insegnante referente.

  • Art. 5 - Gli studenti potranno usare tutte le forme, tecniche e colori che vorranno, per rappresentare al meglio la civiltà enoica italiana. Per la presentazione del bozzetto non è necessario inserire né il logo dell’Associazione con l’indirizzo né i nomi delle Città del Vino associate. I dati saranno poi aggiunti successivamente, una volta selezionato il bozzetto vincente.

    Si raccomanda di non inserire nel bozzetto riferimenti evidenti e riconoscibili a città (monumenti, luoghi specifici, panorami, ecc.) che vanificherebbero il carattere “nazionale” che deve avere il manifesto che riguarda tutte le Città del Vino italiane e che, quindi, risulterebbe non giudicabile.

  • Art. 6 - Le opere arrivate saranno sottoposte al giudizio – insindacabile – del Consiglio Nazionale dell'Associazione che sceglierà il bozzetto che diventerà il Manifesto 2018 delle Città del Vino.

  • Art. 7 - Saranno premiati i primi 5 elaborati prescelti.

  • Art. 8 - Alla Scuola cui sarà scelto il bozzetto “vincente” andrà un premio in denaro di € 1.000,00; saranno assegnati altri 5 premi di € 300,00 ciascuno, di cui 2 riservati alle Scuole Elementari.

  • Art. 9 - I vincitori verranno contattati dalla Segreteria dell’Associazione Nazionale Città del Vino.

  • Art. 10 - Tutte le opere presentate saranno trattenute dall’Associazione Nazionale Città del Vino e potranno essere utilizzate a sua discrezione, con la citazione dell’autore e della Scuola. Le Scuole partecipanti rinunciano ad ogni diritto d’uso sulle opere medesime.

Bando concorso manifesto 2018