Calici di Stelle 2017 nelle Città del Vino della Campania

Calici di Stelle 2017 nelle Città del Vino della Campania


RAVELLO SA - 12 agosto. Viaggio sensoriale per le strade dei grandi alberghi
Un viaggio sensoriale tra vino, stelle, musica e cibo, dove il turista e gli appassionati del vino riscopriranno le bellezze paesaggistiche e storiche della città di Ravello. Una passeggiata di emozioni che percorre la strada nobile dei grandi alberghi di Ravello, da Via San Giovanni del Toro per arrivare all'omonima piazzetta per poi proseguire nell'incantevole e panoramica Via Santa Margerita fino a giungere in Piazza Fontana Moresca. Chiuderà la serata sotto la magia delel stelle un raffinato concerto dei Soul Six Vocal Group nella suggestiva cornice di Piazza Fontana Moresca. Dalle ore 20:30 a tarda notte.
INFO: tel. 089857096 - info@ravellotime.it - www.ravellotime.it - Associazione Culturale Notte Ravellese tel. 3339191540 - suita@eventiravello.eu

CAMPOLI DEL MONTE TABURNO BN - 8-9-10 agosto. Invito alla festa del Forum dei Giovani
Ad agosto, nei giorni 8, 9 e 10, in Piazza Lamarmora, torna Calici di Stelle a Campoli del Monte Taburno, in provincia di benevento, appuntamento enogastronomico tra i grandi eventi promossi in Campania. Il Forum dei Giovani, organizzatore dell'evento, ha ideato un'accoglienza ancora più accattivante rispetto agli anni scorsi, con nuove scenografie e allestimenti per permettere al vino locale e ai prodotti tipici di porsi con maggiore interesse all'attenzione dei tantissimi visitatori. L'Associazione campolese organizza fin dal suo esordio la manifestazione che più di altre promuove i prodotti agricoli e della tradizione del territorio.
L'evento è una vera e propria vetrina enogastronomica che affascina i tantissimi visitatori che giungono nel in paese ai piedi del Monte Taburnio; le tre serate sono accompagnate da spettacoli musicali e di ballo, e attrazioni di vario genere che coinvolgono persone di ogni età. A caratterizzare le tre serate si svolge la consueta gara tra i vini della aziende del territorio con lo scopo di premiare il migliore vino d'annata, scelto da una giuria di esperti. I simmelier guideranno i presenti alla degustazione dei vini anche di note cantine della provincia e anche del resto della regione.  Al centro dell'attenzione il re dei vini ocali, il vino aglianico. Dalle ore 21:00 alle ore 02:00.
INFO: tel. 3459079438- e-mail: fdgcampolimt@libero.it
- link diretto alla vetrina: http://calicidistellecamp.wix.com/calicidistelle
- link dell'associazione da cui è possibile entrare nella vetrina : www.fdgcampolimt.altervista.org
- pagina Facebook www.facebook.com/calicidistellecampolimt 
- pagina Instagram: https://www.instagram.com/calicidistelle_festadelvino/
- pagina Youtube: https://www.youtube.com/user/fdgcampolimt

TRAMONTI SA - 10 agosto. Parole di vino: un convegno e degustazioni alla Casa del Gusto
La Casa del Gusto di Tramonti sarà lo scenario dell'edizione 2017 di Calici di Stelle a Tramonti, il 10 agosto, con un convegno che sffronterà i temi della viticoltura locale al quale parteciperanno esperti, giornalisti, operatori del settore. Seguiranno degustazioni a tema. Dalle ore 19:00 alle ore 24:00.
INFO: tel. 3207987979 - segreteria@comunetramonti.it - www.comune.tramonti.sa.it

PETRURO IRPINO AV – 10 – 11 agosto. Premiazione concorso nazionale di poesia Nuc est bibendum
Il 10 agosto, alle ore 18:00, cerimonia di premiazione della seconda edizione del concorso nazionale di poesia “Nuc est bibendum. Il vino anello di congiunzione tra la cultura della vite e la cultura della non violenza”e della seconda edizione delConcorso Nazionale di Pittura Estemporanea.
L'evento, organizzato dall'Associazione No vuol dire NO e Città del Vino, su idea di Jenny Capozzi, è una manifestazione di carattere sociale, culturale e di promozione vitivinicola e turistica che si svolgerà in occasione di Calici di Stelle. Il borgo medievale più piccolo d'Italia si presta all'arte, alla poesia, alla cultura, alla tradizione e vocazione vitivinicola, con le sue bellezze paesaggistiche, storiche e le sue peculiarità antropologiche, per lanciare un messaggio univoco: non a qualsiasi forma di violenza per promuovere la cultura del rispetto della persona in quanto tale.
Poeti e artisti hanno dato “colore” con immagini e parole allo spirito dell'iniziativa con partecipazioni da tutto lo Stivale.
Lo scenario è l'incantevole paesaggio di Petruro, al confine tra Sannio e Irpinia, i suoi stretti vicoli, gli archi a tutto sesto che sorreggono l'antico centro abitato e parte di quella che fu la fortezza dei Marano; lo Stretto di Barba e il fiume Sabato, su al noce di Santa Maria il sito del Sabba e delle streghe, le grotte di Recupo con le stalattiti e stalagmiti, il culto di Iside e il sito verginiano con la Cappella dedicata alla Madonna di Montevergine (la Grande Madre); la fontana e le miniere di zolfo. Tutto questo, sommerso nel verde dei vigneti di Greco di Tufo, mentre il nettare si prepara, con il caldo, ad una annata di gran qualità.
Non mancheranno messaggi contro la violenza sulle donne e sui minori. Su questi valori, il 10 agosto, si sottolinea un principio: solo la cultura può sconfiggere la violenza. La conoscenza, la consapevolezza, la bellezza sono le uniche armi per debellare la paura, la sola colpevole di generare atti prevaricativi, violenti, diffidenti e di non accoglienza delle diversità. Quindi la cultura del vino e della vite, come simbolo di vita, e la cultura del sociale per la promozione del territorio. Il vino è un anello di congiunzione che mette insieme istituzioni e associazionismo per la crescita sociale ed economica dei luoghi valorizzando le ricchezze storiche, artistiche e ambientali, agricole e paesaggistiche. La poesia, la pittura sono il linguaggio con cui si darà voce a tematiche di grande spessore. Il premio si è già fregiato del patrocinio del Comune di Petruro Irpino, della Provincia di Avellino, del Gal Partenio, del Consiglio Regionale della Campania, dell'Ordine dei giornalisti.
Alle ore 18:30 nella sala multifunzionale, in Largo Piazza San Gennaro, interverranno all'evento il Sindaco di Petruro Irpino Giuseppe Lombardi, il Comandante della Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Benevento, Filomeno Di Biase; la criminologa Rosa Bruno, consulente del tribunale di sorveglianza di Napoli. Parteciperà anche il vice questore di Avellino Michele Abenante.
Seguirà la premiazione della seconda edizione del premio Nuc est Bibendum, alla presenza di Giancarlo Perazzini (presidente Premio Bancarella), Gaetano Cantone presidente giuria premio di pittura e Giuseppe Iuliano presidente giuria premio di poesia. Interverrà anche il coordinatore regionale delle Città del Vino della Campania Raffaele Ferraioli, sindaco di Furore.
La festa prosegue l'11 agosto, dalle ore 20:00 lungo il borgo storico del comune si terranno degustazioni di vino Greco di Tufo Docg con la partecipazione delle più prestigiose cantine del territorio; degustazioni di prodotti tipici locali. La cornice medievale del borgo si presterà da palcoscenico alla Collettiva d'Arte e reading di poesie nella sala multifuinzionale in Largo Piazza San Gennaro. Musica folcloristica e artisti di strada animeranno la serata.
INFO: tel. 80010890640 – info@comune.petruroirpino.av.itjennycapozzi66@gmail.com